Implantologia dentale: la nuova tecnologia del millennio

Se a metà del secolo scorso le tecniche utilizzate dai dentisti per sostituire i denti caduti erano abbastanza diverse, oggi esistono delle tecniche ultra moderne e standardizzate che sono il frutto di studi specializzati e rivolti interamente al cliente.

18/apr/2011 17.11.24 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Oramai in ambito odontoiatrico si può dire che l’implantologia dentale ha raggiunto in questi ultimi decenni traguardi davvero inaspettati. Se a metà del secolo scorso le tecniche utilizzate dai dentisti per sostituire i denti caduti erano abbastanza diverse, oggi esistono delle tecniche ultra moderne e standardizzate che sono il frutto di studi specializzati e rivolti interamente al cliente.

L’inserimento dei più innovativi impianti ai denti fa sì che non esistano più casi di rigetto nel paziente e che lo stesso sia più disteso e rilassato durante l’operazione.

Le recenti tecniche, infatti, sono assolutamente indolore e permettono al paziente, grazie all’implantologia a carico immediato, il recupero completo nel giro di 24-48 ore.

Per poter installare denti fissi, sono necessarie però due condizioni fondamentali: in primo luogo non vi devono essere controindicazioni all’operazione, come il diabete, problemi al cuore, infezioni o infiammazioni che dovranno essere curate prima di sottoporsi all’intervento.

In secondo luogo, infine, la bocca deve avere osso a sufficienza per poter installare gli impianti. In caso contrario è possibile in un primo momento effettuare la ricostruzione dell’osso mancante per poter inserire gli impianti e poi sottoporsi ad un intervento di implantologia.

Per vedere dal vivo di cosa stiamo parlando vi consigliamo di visitare il canale di You Tube di Cannizzo http://www.youtube.com/user/ImplantologiaFissa.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl