Scale a giorno, a chiocciola: progettarle in base alle componenti

26/apr/2011 16.52.59 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pensare di progettare una casa per la propria abitazione, per collegare due piani separati, non è un’operazione così facile, soprattutto se non si conosce bene l’argomento. Per un lavoro ben fatto bisogna rivolgersi a delle persone competenti ed esperte del settore, che sapranno darvi i giusti consigli in materia e progetteranno assieme a voi la scala dei vostri sogni.
Per avere un’idea su come sarà la vostra scala dovete prima conoscere gli elementi che la compongono:

  • Gradino: singolo elemento che compone la scala, composto da alzata è pedata. È quella porzione di scala su cui poggiano i nostri piedi quando saliamo/scendiamo
  • Pianerottolo: un gradino più grande, considerato come zona di sosta tra un’area e l’altra della scala
  • Rampa: insieme di gradini consecutivi non interrotti dal pianerottolo
  • Ringhiera: elemento protettivo; serve per evitare cadute e per appoggiarsi durante la salita/discesa
  • Vano scala: area che occupano tutti gli elementi della scala

Per maggiori informazioni sulle scale a chiocciola Torino, scale a giorno a Torino e sui serramenti in legno a Torino, vi consigliamo di visitare il sito www.ares-sol.com.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl