com stampa/ FEDERICO SALVATORE: "Se Io Fossi San Gennaro Live", per la prima volta in dvd il concerto teatrale del cantautore napoletano

com stampa/ FEDERICO SALVATORE: "Se Io Fossi San Gennaro Live", per la prima volta in dvd il concerto teatrale del cantautore napoletano.

05/nov/2011 12.38.18 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato stampa

FEDERICO SALVATORE

“SE IO FOSSI SAN GENNARO LIVE”

Per la prima volta in dvd il concerto teatrale del cantautore napoletano

“Quella volta che incrociò Gaber in teatro...”

 

 

“Se io fossi San Gennaro” è ormai una sorta di inno per Napoli, quasi un “intercalare” ogni qualvolta si parla della città e di chi la popola, una bella “sferzata” a quella parte della cultura partenopea di maniera e benpensante: tutto ha origine da una delle canzoni più conosciute di Federico Salvatore, ora titolo del primo dvd live del cantautore, testimonianza preziosa ed unica del concerto che ha riscosso grande successo nei teatri italiani lo scorso inverno.

 

In una scenografia essenziale, i riflettori sono puntati su Federico Salvatore, che, menestrello dei nostri giorni, si muove funambolico tra denunce sociali, (in brani come “Il Passatista” o lo stesso “Se io fossi San Gennaro”) e momenti di assoluta poesia (“Trenta Lire”, “Sul fondo del mare”) altri ancora di genuina goliardia (“Azz”, “Ninna Nanna”, “La Signora Scognamiglio”, “Lo Sciacquone livellatore”, bonus track nel dvd, tratto dal repertorio che ha reso famosissimo Federico ed il suo teatro-canzone, grazie alla tv e al “Maurizio Costanzo Show”). Tutto in più di 2 ore di musica e inediti filmati del backstage dello spettacolo, girati al Maschio Angioino.

 

Prodotto da Euromedia e Arancia Records (distribuzione Lucky Planet) e girato durante le repliche al Teatro delle Palme di Napoli, nel dvd figura anche il personale omaggio a Fabrizio De Andrè con “Il Pescatore”, non a caso il cantautore è stato definito il “De Andrè napoletano”. A segnarlo, anche una frase che gli disse Giorgio Gaber, incrociato in un camerino di uno dei tanti teatri frequentati: “Di questi tempi è importante camminare a testa alta, non lo fa quasi più nessuno. Tu lo puoi fare, anche se con la testa alta si è meno protetti ed è più facile prendere schiaffi. Le scelte di dignità portano prima o poi gratificazioni che vanno oltre il successo commerciale”.

 

Federico Salvatore si racconta e racconta fatti e misfatti quotidiani dalla sua privilegiata posizione di sensibile osservatore, con qualche vena nostalgica ma con l'energia di sempre: un acuto spirito critico ma anche un'immancabile fiducia nei sentimenti e nell'arte.

Lo spettacolo presenta brani tratti dagli ultimi dieci anni di produzione dell'artista, ognuno introdotto da un monologo in cui ritroviamo intatto lo straordinario “affabulatore” partenopeo. Ed ecco che l'eterna querelle tra Federico e Salvatore torna, stilizzata nella giusta contrapposizione tra brani elettrici ed acustici: una nuova sorprendente veste per un artista che oggi raggiunge la piena maturità e che nel teatro-canzone trova la sua nuova, promettente strada.

 

Ad accompagnarlo sul palco una raffinata band di ottimi musicisti, composta da Menotti Minirvini (basso e contrabbasso), Giacomo Anselmi (chitarre) Luigi Zaccheo (piano e tastiere) e Daniele Iacono (batteria e percussioni). L’audio è stato curato da Alberto Recchia, le luci da Alessio Sepe.

 

“Se Io Fossi San Gennaro Live” è scritto da Federico Salvatore

Prodotto da Euromedia ed Arancia Records

 

Produzione artistica: Luigi Zaccheo e Paolo Ciarlo

Regia video: Luigi Passariello

Arrangiamenti: Luigi Zaccheo

 

www.federicosalvatore.it, www. aranciarecords.com - Federico è anche su Facebook e YouTube

 

 

Ufficio stampa e comunicazione Federico Salvatore: DANIELE MIGNARDI PROMOPRESSAGENCY

Tel. 06.32651758 - info@danielemignardi.it

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl