Tecnologie e strutture sanitarie

19/mag/2011 11.14.10 IME Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dai risultati di una ricerca dell'Osservatorio ICT del Politecnico di Milano emerge che il settore sanitario in Italia impiega circa 920 milioni di euro per le tecnologie dell'informazione e comunicazione. In percentuale corrisponde all'1% della spesa complessiva, si tratta quindi di un investimento davvero modesto soprattutto in relazione agli altri paesi europei, ma con delle differenze anche nel nostro paese.
C'è infatti una sensibile differenza tra la spesa del Nord e quella del Sud e Isole, che risulta più alta nelle regioni del Nord, e si trovano differenze anche nei settori in cui questi fondi vengono utilizzati. Per esempio, non si prevedono ancora importanti investimenti per la clinical governance, la conservazione sostitutiva, e la fatturazione elettronica, mentre sono a buon punto la cartella clinica elettronica, la gestione amministrativa e informatizzata dei farmaci.
Si auspica quindi da più parti una maggiore concentrazione verso questi settori che risultano sempre più strategici per migliorare nel tempo i servizi ai cittadini.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl