Breve storia del Caffè, una delle bevande più bevute al Mondo

25/mag/2011 10.47.10 Webmaori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La storia del caffè è affascinante quanto antica, e possiamo far risalire al XV Secolo il consumo moderno di questa tradizionale bevanda.
Dapprima nelle città medio-orientali del Cairo, Damasco e Costantinopoli (l'attuale Istanbul), la preziosa bevanda si diffuse come prezioso compagno dei caffè letterari e dei circoli culturali tanto diffusi nell'epoca.

La storia dell'epoca ci narra che la città di Venezia fu la prima ad entrare in contatto con l'allora Impero d'Oriente e, per questa ragione divenne anche la prima città Europea d'Occidente ad utilizzare il caffè come bevanda prediletta, poi base ispiratrice di molti circoli letterari nel secolo successivo.
In un certo senso Venezia può essere considerata la progenitrice del caffè italiano.

Nella metà del '600 il caffè si spinse più a nord conquistando anche la terra d'Albione, dove i circoli e le botteghe del caffè presero il nome di coffeehouse.
Le principali città inglesi videro sorgere queste coffehouse in numero sempre maggiore nei decenni successivi.
Ma è forse in Francia che la bottega del caffè può essere intesa come il luogo prediletto per i pensatori e i liberali, una vera e propria fucina nella quale sviluppare idee e proporre cambiamenti nella società.
In questi luoghi passarono artisti, letterati, filosofi e tutti i più grandi pensatori del '700.

Il caffè è quindi non solo una bevanda, bensì si caratterizza per essere un vero e proprio ispiratore della mente, oltrechè una bevanda in grado di incrementare la convivialità e lo stare insieme delle persone.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl