Ufficio Stampa AiFOS: risultati progetto Scuola Sicura

Comunicato Stampa La formazione alla sicurezza parte dalla scuola Saranno presentati a Roma i risultati del progetto di educazione alla sicurezza "Una Scuola Sicura" La scuola ha il compito di formare individui che siano in grado non solo di inserirsi bene nella società e nel mondo del lavoro, ma anche di tutelare la propria sicurezza e contribuire al proprio e altrui benessere in tutti i luoghi di vita e di lavoro.

23/mag/2011 16.53.10 Ufficio Stampa AiFOS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

La formazione alla sicurezza parte dalla scuola

Saranno presentati a Roma i risultati del progetto di educazione alla sicurezza “Una Scuola Sicura”

La scuola ha il compito di formare individui che siano in grado non solo di inserirsi bene nella società e nel mondo del lavoro, ma anche di tutelare la propria sicurezza e contribuire al proprio e altrui benessere in tutti i luoghi di vita e di lavoro. È proprio l’istituzione scolastica il luogo ideale in cui predisporre un ’efficace azione educativa sulle tematiche di salute, sicurezza e prevenzione dei rischi: la scuola è infatti un luogo di vita dove si sperimentano incontri tra pari, dove si impara la convivenza civile e le relazioni con gli adulti.
In questo contesto educare alla sicurezza significa portare il giovane a costruire dentro di sé adeguati atteggiamenti di responsabilità, autocontrollo, esame di realtà, valutazione del rischio e coscienza dei propri limiti. Atteggiamenti che riguardano estensivamente anche la salute e benessere personale, il rispetto per l’ambiente, l ’osservanza della sicurezza stradale e la prudenza in tutti i comportamenti quotidiani.
 
Partendo da queste premesse AiFOS (Associazione Italiana Formatori della sicurezza sul lavoro), insieme all’Inail Direzione Regionale Lazio e alla Regione Lazio - con il patrocinio della Provincia di Roma e la condivisione del progetto da parte di Anmil Sede Regionale del Lazio - ha portato avanti in questi ultimi due anni scolastici un progetto dal titolo “Una Scuola Sicura - la Formazione per la tutela della salute e Sicurezza sui luoghi di vita e di lavoro”. Un progetto di formazione e sensibilizzazione sulla prevenzione dei rischi e la sicurezza sul lavoro dedicato ad allievi ed insegnanti ed esteso, nell’ultimo anno scolastico, a dieci scuole di Roma e Provincia (Istituti tecnico-professionali e Licei classici e scientifici).
 
La seconda edizione di questo progetto di formazione orientata alla Sicurezza e alla Prevenzione è partita nel mese di febbraio 2011 in considerazione del forte interesse e coinvolgimento dimostrato dagli Istituti coinvolti nella scorsa edizione e la manifestata volontà da parte degli studenti di portare a termine il percorso iniziato.
In particolare l’inserimento dei Licei nel Progetto ha avuto il fine di avvicinare all’argomento giovani con una formazione didattica diversa, partendo dal presupposto che la sicurezza interessi in generale tutti i contesti professionali e non solo quelli lavorativi di tipo specificamente tecnico-operativo.
 
Con questa seconda edizione si ritiene completato per alcuni Istituti il percorso biennale di formazione: gli studenti formati riceveranno a titolo gratuito la tessera junior di affiliazione ad AiFOS che consentirà ai ragazzi di ricevere costanti aggiornamenti riguardo le tematiche affrontate durante il corso.
Inoltre a questi studenti sarà data la possibilità di accedere senza alcun onere economico all’esame finale per il conseguimento del titolo di Addetto e Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione - Modulo A.
 
Per parlare dei risultati di questo importante progetto formativo, il 25 maggio 2011, alle ore 10, presso la Sala Conferenze della sede Inail di Roma centro - Piazza delle 5 giornate n.3, si terrà l ’incontro conclusivo del progetto.
 
Al di là degli interventi previsti, verrà riservato ampio spazio alle scuole, considerate i principali protagonisti di questo intervento formativo.
Ogni classe sarà invitata a presentare i lavori svolti a conclusione dell’attività formativa, incentrati sui principali temi trattati in aula, e verranno consegnati agli studenti gli attestati di partecipazione e la tessere AiFOS junior.
 
Questi gli interventi previsti:
 
Antonio NAPOLITANO, Direttore Regionale INAIL Lazio
Apertura dei lavori
Mariella ZEZZA, Assessore “Lavoro e Formazione”-  Regione Lazio
Paola Rita  STELLA, Assessore  “Politiche della Scuola” - Provincia di Roma
 
Saluti delle Autorità
Giovanna ALVARO, Responsabile  didattico del progetto - TREnD Solutions Srl - CFA AIFOS
Presentazione del percorso formativo
Miranda CARCASSI, Responsabile Segreteria organizzativa - Sediin SPA - CFA AIFOS
Presentazione dei lavori degli Studenti
Francesco NAVIGLIO, Segretario Generale A.I.FO.S.
Conclusioni
Franco PAPA, Coordinatore del Progetto
Chairman
 
Saranno inoltre presenti:
- Arcangela Galluzzo,  Direzione Regionale “Lavoro e Formazione”-  Regione Lazio;
- Gianfranco Zintu, Provincia di Roma;
- Elvira Goglia e Vittoria Rossi, Inail -  Direzione Regionale Lazio;
- Sandro Giovannelli, Direttore Generale Anmil;
- Domenico Loffreda, Presidente Regionale Anmil - Lazio.
 
 
Per informazioni sul progetto e sull’incontro conclusivo:
AiFOS via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.eu - info@aifos.itlazio@aifos.it
 
 
 
23 maggio 2011
Ufficio Stampa di AiFOS
Responsabile: Tiziano Menduto
3395336812
 
Se non vedi la newsletter, clicca qui
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl