WWF Caserta - Esito incontro con Protezione Civile S. Nicola la S. su api e vespe

Allegati

06/mag/2011 09.14.53 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
 
 

WWF Caserta
 Via  F.lli Correra,8
81100 Caserta

 CF. 93066670618
Associazione costituitasi il 26 giugno 2008 e registrata presso gli Uffici Finanziari di Caserta Il 30 giugno 2008

 

 www.wwfcaserta.org
postmaster@wwfcaserta.org
caserta@wwf.it

 Lo scopo finale del WWF è fermare e far regredire il degrado dell'ambiente naturale del nostro pianeta e contribuire a costruire un futuro in cui l'umanità possa vivere in armonia con la Natura.


Anno Internazione delle Foreste

Comunicato Stampa               domenica 5 giugno 2011      

Presso la sede del Nucleo di Protezione Civile di San Nicola la Strada,  che è anche sede del WWF Caserta, nell'ambito del progetto Asso.Vo.Ce "Bandi di Idee 2010 - Promozione”, sabato 4 giugno alle ore 17 si è tenuto un incontro informativo tra l'associazione del Panda , i volontari della Protezione Civile - responsabile Ciro De Maio - e dell'Associazione "Vega" - Presidente Olimpia Martorano - su un argomento particolare: "Api e Vespe, amiche o nemiche dell'Uomo?".  La riunione, della durata di circa 2 ore e a cui hanno partecipato circa 25 persone, è stata particolarmente interattiva, in quanto l'argomento ha stimolato curiosità e rievocato esperienze. La problematica della presenza talvolta scomoda di questi insetti, coinvolge infatti i cittadini che temono spesso di fare brutte esperienze con questi insoliti quanto ronzanti vicini. Saranno api o vespe? Saranno pericolosi? I Nuclei di Protezione Civile vengono allertati sempre più spesso per affrontare il problema. E' necessario quindi che essi abbiano le conoscenze minime per decidere il da farsi: nel caso di sciami di api è obbligatorio il recupero in quanto protetti dalla legge per la loro importanti quali insetti pronubi. In genere ci si affida ad un apicultore che recupera e salva lo sciame. E le vespe ed i calabroni? Amici o nemici? Certo è bene stare attenti in quanto le loro punture sono dolorose ed anche pericolose, ma in genere costruiscono i loro nidi lontano da zone frequentate dall'uomo e pertanto solo raramente costituiscono un vero pericolo per la comunità. Anche le vespe ed i calabroni sono in vertià nostri amici in quanto feroci predatori di molti insetti dannosi all'agricoltura. Il messaggio finale del WWF Caserta è stato proprio questo: non esistono animali amici o nemici dell'uomo, utili o inutili, ogni essere sopravvive grazie agli invisibili legami con gli altri viventi, ogni animale o pianta, per il fatto di esistere su questa Terra, ha certamente un suo ruolo e pertanto va rispettato. Nessuno è utile … siamo tutti indispensabili.

Ufficio Stampa  Maria Beatrice Crisci

 

Foto Panda Caserta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P Save Paper - Do you really need to print this e-mail?

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl