Stop all’affitto in nero di uffici a Torino

09/giu/2011 14.39.48 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ecco una bella rassicurazione proveniente dal mondo degli affitti: un nuovo decreto, in vigore già da aprile ma entrato in attivo dal 06 giugno scorso per tutelare l’affitto di uffici a Torino e nel resto d’Italia.

Per combattere i contratti in nero, infatti, è entrata in vigore una legge che tutela gli inquilini da contratti non firmati, non scritti, non registrati e simili e che prevede sanzioni salate per i proprietari del locale.

I proprietari avevano tempo fino a lunedì per mettersi in regola, dopo di che, ogni inquilino in nero ha il diritto di denunciare la sua situazione all’Agenzia dell’Entrata, che prenderà gli opportuni provvedimenti. Oltre alla multa, chi non è in regola dovrà redigere con gli inquilini un contratto di 4 anni + 4 con un affitto mensile molto basso, fuori mercato.

Se siete alla ricerca dell’affitto di un ufficio a Torino e volete essere sicuri di non incappare in spiacevoli inconvenienti, vi invitiamo a consultare il sito del Lanificio, che dispone di uno spazio di oltre 40.000 metri quadrati suddivisibile a seconda delle necessità. Uffici, locali commerciali, laboratori e magazzini di Torino possono trovare qui lo spazio di cui hanno bisogno a costi contenuti a due passi dal centro città.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl