Cambio cuscino e addio cervicale.

Ma da sola non basta, bisogna accorparla ad un buon riposo.

Organizzazioni Esso
Argomenti botany

14/giu/2011 10.40.55 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Stanno per arrivare le tanto sospirate ferie, ma il nostro fisico sembra non accorgersene. Infatti, più che mai durante gli sbalzi climatici estivi, causati dall'alternarsi di temporali estivi e afa, ci sentiamo stanchi e accusiamo dolori alla schiena.
Anche l'aria condizionata contribuisce ad affaticare le nostre ossa e a fare aumentare la cervicale. Una mossa vincente può essere quella di organizzare bene la propria postazione di lavoro. Ma da sola non basta, bisogna accorparla ad un buon riposo. Per dormire bene è sufficiente avere un letto comodo, fresco e dotato di un cuscino ortopedico. Il guanciale è un elemento importante, perchè svolge il fondamentale compito di sostenere correttamente la testa per mantenere la naturale curvatura sinusoidale della spina dorsale. Esso deve ridurre i punti di compressione per evitare problemi alla circolazione sanguigna, favorendo la traspirazione della testa e garantendo un rilassamento muscolare ottimale in funzione della postura assunta durante il riposo.
Simmons(http://www.simmons.it/index.php/Prodotti/Guanciali.html), nell’intento di favorire una scelta più consapevole e mirata, indica le caratteristiche ergonomiche di ciascun guanciale proposto. Ad esempio, per coloro che dormono sul fianco il guanciale deve riempire la curva naturale tra collo e spalle per assicurare l’allineamento delle vertebre, mentre per coloro che dormono supini la testa deve affondare naturalmente ed il guanciale deve creare il giusto sostegno tra collo e spalle in grado di rilassare i muscoli. Insomma a ciascuno il proprio cuscino; con Simmons puoi scegliere quello giusto per te!
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl