Social Network per il Non Profit

15/giu/2011 16.22.26 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
I social network sono ormai parte integrante del nostro modo di comunicare e della nostra vita. Sono strumenti utili che possono assumere una valenza professionale. Ma possono svolgere una funzione che sia veramente sociale? Possono essere usati a favore delle giuste cause? Si prestano ad amplificare una raccolta fondi? Sulla base di queste domande nasce il libro di Cristina Berta (http://www.cibbuzz.com) e Roberto Marmo (http://www.robertomarmo.net) "Social Network per il Non Profit". Un libro che si propone di illustrare come si possano utilizzare i social network rendendoli socialmente utili. Un modo nuovo ed efficace per creare interesse in favore di una causa sociale e trasformare i potenziali donatori in "evangelisti" di un messaggio o di una causa, utilizzando Facebook, Twitter, LinkedIn, Viadeo e tutti quegli strumenti prodotti dal web 2.0 in favore di una comunicazione biunivoca con il proprio target di riferimento.
Un manuale molto utile per imparare a capire la logica conversazionale che muove il social networking, imparando ad applicarla alla realtà del non profit.
"Social Network per il Non Profit", edito dalla casa editrice online GiveMeAChance (http://www.givemeachance.it/autori/cristina-berta-roberto-marmo/GMC-cristina-berta-roberto-marmo-social-network-per-il-non-profit.php), può essere acquistato come libro o come ebook. Infatti, oggi i libri sono divenuti una parte integrante dell'ambiente che ci circonda spogliandosi della loro fisicità, divenendo anche un qualcosa di immateriale fatto di bit, sempre a disposizione.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl