Implantologia a carico immediato: cosa fare subito dopo l’operazione

Se vi siete sottoposti ad un'operazione d'implantologia a carico immediato è opportuno seguire alcune accortezze al fine di riprendersi nel più breve tempo possibile.

20/giu/2011 21.18.18 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se vi siete sottoposti ad un’operazione d’implantologia a carico immediato è opportuno seguire alcune accortezze al fine di riprendersi nel più breve tempo possibile.
Sebbene l’intervento si svolga nell’arco di due o tre ore, il decorso post operatorio è un pochino più lungo e richiede attenzioni particolari.
Il primo suggerimento è di non masticare cibi troppo duri sui denti fissi: bisogna evitare di mangiare alimenti come arachidi e derivati, pasta al dente e carni al sangue, privilegiando invece zuppe, minestre e verdure cotte al vapore. Per qualche giorno sarebbe inoltre meglio evitare caffè ed alcool, per favorire al meglio la cicatrizzazione della ferita.
Se gli impianti ai denti arrecano un leggero dolore e gonfiano, basta applicare qualche impacco di ghiaccio sulla guancia per circoscrivere il dolore.
Non dimenticate infine di seguire attentamente le istruzioni del vostro dentista, prendere le medicine e seguire un’attenta igiene orale per evitare di infettare la ferita.
Se avete intenzione di sottoporvi ad un intervento d’implantologia dentale vi consigliamo di contattare lo studio www.implantologiadentaletorino.it del dottor Cannizzo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl