Codere tiene l'assem blea generale degli azionisti

22/giu/2011 09.37.38 giocoonline Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

·         Il Presidente di CODERE sottolinea durante il suo intervento che “ il 2010 è stato un anno nel quale, possiamo affermare, il nostro progetto ha ripreso slancio”.

·         L’Assemblea Generale degli Azionisti approva il Bilancio Annuale, la Relazione sulla gestione del Bilancio del 2010 e la gestione del Consiglio di Amministrazione

 

Madrid, 9 giugno 2011. Con una larga rappresentanza del capitale, il Gruppo CODERE ha tenuto oggi, presso la sua sede corporativa a Madrid e in prima convocazione, l’Assemblea Generale degli Azionisti.

Il Presidente e Consigliere Delegato di CODERE, José Antonio Martínez Sampedro, ha fatto un bilancio dell’attività della Compagnia nel 2010 nel suo discorso ai Sig.ri Azionisti e ha sottolineato che “il 2010 è stato un anno nel quale, possiamo affermare, il nostro progetto ha ripreso slancio”.

Nel suo intervento il Presidente di CODERE ha evidenziato l’incremento degli investimenti realizzati nel 2010, la crescita dei ricavi, dell’Ebitda e degli utili. Inoltre il Presidente, davanti ai Sig.ri Azionisti, ha affermato: “per la prima volta da quando la Compagnia è quotata nella Borsa di Madrid, abbiamo chiuso l’esercizio con una rivalutazione del prezzo delle nostre azioni che è aumentato del 34% passando da 6,48 a 8,66 euro mentre l’indice di mercato comparabile, l’Ibex delle compagnie di piccola capitalizzazione, ha perso nello stesso periodo il 18%”.

 

Risultati esercizio 2010

Il Gruppo CODERE chiude l’anno 2010 con un fatturato di 1.126,5 milioni di euro e con un EBITDA di 241,1 milioni di euro, evidenziando 29,3 milioni di euro di utili, il 53,4% in più rispetto all’anno precedente.

Gli investimenti nel 2010 sono stati di 141,3 milioni di euro, di cui 46,5 milioni relativi al consolidamento e 94,8 milioni relativi alla crescita, associata all’acquisto di 6 casinò a Panama e all’aumento del parco dei terminali di gioco in Argentina, Messico e Italia, tra gli avvenimenti più significativi.

L’Argentina ha continuato quest’anno ad affermare la sua leadership all’interno del Gruppo CODERE avendo rinnovato sino al 2021 due importanti licenze, San Martin e Puerto. In Messico si è concluso l’accordo con il gruppo Caliente, dopo l’approvazione della Comisión Federal de la Competencia, il che ha permesso a CODERE di accedere alla titolarità delle licenze per la gestione di 35 sale Bingo e scommesse sportive.

A Panama si è conclusa l’acquisizione dei 6 casinò del Gruppo Fiesta, anche questa dopo la relativa approvazione delle autorità competenti.

In Italia, di pari passo con le novità nell’ambito della regolamentazione del mercato, sono state acquisite licenze per le videolottery  grazie alla concessione della nostra Rete di Connessione per gli apparecchi da intrattenimento Codere Network, così come la prima licenza di gioco online del gruppo che ci si augura potenzi la sua attività commerciale nel 2011; da sottolineare anche le due importanti operazioni condotte per l’acquisizione della sala Royal di Maddaloni (Caserta) e per la nascita della società di gestione FG Slot.

In Spagna, dopo aver acquisito la partecipazione che William Hill aveva nel progetto delle scommesse sportive, ha ampliato il suo raggio di azione alla comunità di Navarra e CODERE confida nel fatto che prossimamente si aggiungeranno altre comunità che  stanno regolamentando la materia.

 

2011, anno di opportunità e rischi

Il Sr. Martínez Sampedro ha anticipato che “il 2011 sarà un anno che continuerà a offrire opportunità insieme a rischi. Dovremo sopportare l’introduzione del divieto totale del consumo del tabacco nei locali pubblici che, combinato con la regolarizzazione degli operatori illegali del gioco online, eserciterà molta pressione sulla fattibilità delle operazioni di gioco tradizionale in Spagna”.

Inoltre il Presidente ha sottolineato che “la spinta delle economie latinoamericane e l’impressionante sviluppo regolamentare del mercato italiano, devono continuare ad costituire opportunità di crescita di cui intendiamo approfittare con il massimo dell’impegno”.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl