Quante e-mail riceviamo al giorno?

Per capire l'importanza che il mail marketing può avere per il tuo business è necessario dare qualche numero.

Luoghi Italy

26/giu/2011 14.31.16 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per capire l’importanza che il mail marketing può avere per il tuo business è necessario dare qualche numero.  Soffermiamoci a pensare a quante caselle di posta elettronica possediamo, la media in Italia è di 2,6 caselle, più della metà delle persona controlla la propria casella più di una volta al giorno, spesso ad orari prestabiliti, ad esempio durante la pausa in ufficio o appena prima di iniziare a lavorare.

In media ognuno di noi riceve circa 31 mail al giorno, la maggioranza della popolazione tra i 18 e 50 anni, sostiene che la casella di posta elettronica è in assoluto il più efficace strumento di comunicazione virtuale. Insomma bastano davvero queste poche cifre per capire quanto le mail siano ormai entrate a pieno diritto negli usi quotidiani delle persone.

Ecco perché creare newsletter è un’ottima strategia per migliorare e dare prestigio alla tua attività commerciale. Attenzione però perché l’utente oggi è più attento e sa valutare con occhio da intenditore la qualità della tua newsletter. La prima cosa che dobbiamo  tenere presente quando pianifichiamo una DEM è che stiamo fornendo un servizio all’utente. Ecco perché sono da evitare contenuti esclusivamente promozionali e poco curati. Ci deve essere un qualcosa in più che cattura l’attenzione del tuo cliente.

Perché il tuo potenziale cliente dovrebbe aprire proprio la tua mail? Semplice, perché la tua newsletter ha dei contenuti interessanti, un layout piacevole, perché ha “qualcosa” in più. Più qualità e meno quantità è il consiglio principale per una DEM efficace. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl