Teatro Casalmaggiore "Gianmaria Testa in quartetto"

05/feb/2003 15.04.53 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Comunale di Casalmaggiore
Stagione di Musica, Prosa, Danza 2002 2003
 
_____________________________________________________________
 
 
lunedì 10 febbraio 2003, ore 21
 
 
 
Produzioni Fuorivia
Gianmaria Testa in quartetto
con
Gianmaria Testa voce, chitarra
Gabriele Mirabassi clarinetto
Luciano Biondini fisarmonica
Enzo Pietropaoli contrabbasso
 

    Un concerto che rappresenta di per sé un vero "progetto speciale". L’unione della canzone d’autore e del grande jazz italiano, legati da un’amicizia ormai di lunga data e soprattutto da un comune sentire, un’analoga sensibilità verso la vita e verso la musica.

    Gianmaria Testa, cantautore cuneese apprezzatissimo in Francia e in tutta Europa, del resto non è nuovo a questo tipo di collaborazioni. Ha sempre amato confrontarsi da pari a pari con musicisti veri: Enrico Rava, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Riccardo Tesi e gli stessi Gabriele Mirabassi, Luciano Biondini ed Enzo Pietropaoli che lo accompagnano in questa formazione. Le sue canzoni cercano la semplicità, una semplicità che sappia parlare al cuore e alla testa di chi ascolta. Quasi una quadratura del cerchio. Più volte, a questo proposito, ha parlato di "canzone nuda", come a dire: parole abitate da musica pura. L’incontro col jazz è stato, in questo senso, assolutamente naturale.

    Il risultato è un concerto di grande atmosfera, popolare e raffinato al tempo stesso, nel quale le canzoni di Gianmaria Testa - quelle già conosciute, ma anche quelle inedite che regala sempre ad ogni concerto - acquistano, con questo speciale quartetto, nuovi colori e nuove sfumature. Canzoni che sono piccole emozioni, ballate soffuse di malinconie e tenerezze, immagini nitide e piccole storie cucite su di una musica che ruba con maestria sonorità al jazz, al tango, al blues, alla bossanova. Un concerto tra musica e poesia.

    Accanto a Gianmaria Testa, dunque, ci saranno Gabriele Mirabassi, virtuoso del clarinetto, richiestissimo in tutta Europa, Luciano Biondini, talento della fisarmonica che con Gabriele suona stabilmente da qualche anno, Enzo Pietropaoli, contrabassista genovese, ma romano d’adozione, che vanta collaborazioni con, tra gli altri, Battista Lena, Gianni Coscia, Enrico Rava, Paolo Fresu, Chet Baker, Lee Konitz e Phil Wood.

   

Gianmaria Testa 43 anni, vive e lavora a Cuneo in Piemonte, eppure c’è voluta la Francia per scoprirlo. Da quando ha mandato al Festival di Recanati la sua cassetta registrata chitarra e voce, vincendo il primo premio una prima volta nel ’93 e poi di nuovo nel ’94, sono passati quattro dischi - Montgolfières (1995), Extra-Muros (1996), Lampo (1999) e Il valzer di un giorno in duo con Pier Mario Giovannone, uscito in Italia nell’ottobre 2000 attraverso il canale di ElleU Multimedia in tutte le edicole e poi distribuito da Harmonia Mundi / Ducale in tutti i negozi di dischi - più o meno ottocento concerti in Francia, Italia, Belgio, Canada, Portogallo, quattro serate tutte esaurite all’Olympia e una lunga teoria di articoli sui principali organi di stampa internazionali (Le Monde in testa). In Italia il percorso è stato più difficile perché condotto davvero senza compromessi, con pochissime apparizioni Tv o passaggi radiofonici e nessun tipo di pubblicità. La sua vera forza è stata ed è ancora il passaparola. In seguito all’uscita de Il valzer di un giorno nella stagione 2000/2001 Gianmaria Testa ha realizzato una tournée che lo ha portato, fra gli altri, al Teatro Regio di Torino, al Valle di Roma, al Duse di Bologna, alla Pergola di Firenze. Nel marzo 2001 Il valzer di un giorno è uscito anche in Francia e nel resto d’Europa con l’etichetta Harmonia Mundi, riscontrando un unanime consenso di critica e pubblico, superando a oggi le sessanta mila copie vendute tra Italia e Francia.

 

COME RAGGIUNGERE CASALMAGGIORE

In treno:
lungo la linea Parma - Brescia collegamenti diretti con Casalmaggiore con treni regionali; da Brescia, Milano, Cremona, Mantova, Pavia, Bergamo collegamenti con Casalmaggiore con treni regionali e cambio a Cremona o a Piacdena.
In automobile:
da Parma: in seguito alla recente riapertura del Ponte sul Po  seguendo la Strada Provinciale 343 "Asolana" in direzione Colorno;
da Milano-Crema-Cremona via autostrada A1 con uscita a Parma, proseguendo poi lungo la SS 62 direzione Mantova, via Sorbolo - Viadana; oppure seguendo la SS "Paullese" 415
da Bergamo e Brescia via autostrada A4 e A21 con uscita a Cremona, proseguire poi lungo la SS 343 Giuseppina per Casalmaggiore;
da Reggio Emilia seguendo la SS 358 via Castelnuovo-Poviglio-Boretto;da Mantova: seguendo la SS 420 Sabbionetana in direzione Parma.
 
SERVIZIO LUDOTECA
Nelle serate di spettacolo i genitori potranno lasciare i loro bambini (dai 3 agli 8 anni) in custodia presso la Ludoteca "A. E. Mortara", via Azzo Porzio 9, a Casalmaggiore. Durante il servizio sono garantite la sorveglianza ed attività di animazione da parte di personale qualificato. Il servizio sarà attivo dalle ore 20,30 fino a mezz’ora dopo la fine della rappresentazione, è gratuito e riservato ai soli possessori di abbonamento o biglietto d’ingresso.
 
BIGLIETTERIA
I biglietti si acquistano presso la biglietteria del Teatro tutti i giorni di spettacolo dalle ore 19 alle ore 21 (tel. 0375 200434). È anche possibile acquistare i biglietti dei singoli spettacoli presso l’Ufficio Economato del Comune (P. zza Garibaldi, tel. 0375 284434) a partire da circa 10 gg. prima d’ogni Spettacolo. I biglietti possono essere pagati in contanti o con assegno circolare non trasferibile.
Platea e Palchi euro 16,00 Loggione euro 9,00 Ridotti euro 13,00
 
PRENOTAZIONI TELEFONICHE
All’Ufficio Economato del Comune di Casalmaggiore è possibile effettuare la prenotazione telefonica dei biglietti contattando lo 0375 284434, inviando successivamente l’importo del biglietto maggiorato del 10%, come diritto di prenotazione, tramite vaglia telegrafico. Il vaglia deve indicare il numero e l’ordine dei posti e la data dello spettacolo.
 
 
 
 

______________________________________________________________

Teatro Comunale di Casalmaggiore
Stagione di Musica, Prosa, Danza 2002 2003
 
Via Cairoli 53, Casalmaggiore CR tel. 0375 284434 fax 0375 200251
biglietteria (nei giorni di spettacolo dalle ore 19 alle ore 21) tel. 0375 200434
teatro@comune.casalmaggiore.cr.it
 www.teatrocasalmaggiore.it
 
Direttore artistico Giuseppe Romanetti
Comunicazione e stampa Paolo Maier tel. 347 5276460 paolomaier@libero.it
 
 
 
 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo che vorrete immediatamente rimosso dalla mailing list. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl