L’ibrido rivoluziona il mercato

30/giu/2011 03.48.20 Silvia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il problema costante che tutti i paesi cercano di risolvere per dare una svolta al nostro pianeta, è la questione inquinamento. Lo smog soffoca il mondo industrializzato. E non si tratta di un problema secondario. E’ risaputo che l’inquinamento automobilistico causa una serie di danni a livello polmonare. Le sostanze inquinanti rilasciate dalle auto, per più del 40%, causano l'aumento dell'effetto serra e di piogge acide. Molti paesi, con varie iniziative, cercano di risolvere questo problema o almeno limitarlo. Anche le case costruttrici, con vari sistemi, stanno cercando di invertire questa tendenza grazie all’elettrificazione. Ibrido mild, ibrido full, 100% elettrico. Le soluzioni tecniche e i mix di  generi si sprecano, mentre il ruolo che sta assumendo il motore a emissioni zero nel mondo dell’automobile è sempre più rilevante. La Honda in questa serrata lotta alla CO2 risponde con cospicui investimenti puntando tutto sul propulsore termico più elettrico sfornando la cosiddetta auto ibrida. L’auto ibrida è molto vantaggiosa con la sua combinazione di motori(motore termico abbinato ad un motore elettrico), i quali lavorando entrambi forniscono una qualità maggiore riducendo di molto le emissioni. In un circuito urbano e a basse velocità è il motore elettrico a fare la sua parte riducendo così lo smog e anche l’inquinamento acustico nelle nostre città, mentre quando la velocità aumenta il motore termico affiancato al motore elettrico sfodera prestazioni superiori rispetto a un normale motore. Sul mercato sono già presenti molti modelli honda come ad esempio la Honda Accord e la Honda Civic e la casa automobilistica giapponese ha già in programma nuove uscite di auto ibride sempre più all’avanguardia, con miglioramenti hi-tech ed ecologici, ma anche nella funzionalità e nei comfort. I cospicui investimenti in questo settore, hanno lasciato intendere che i modelli d’auto totalmente elettrici non sono ancora in grado di competere sul mercato con costi di produzione e gestione ancora troppo elevati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl