Giochi, il mercato mondiale raggiunge quota 368Mld

Giochi, il mercato mondiale raggiunge quota 368Mld.

Luoghi Italia, Europa
Argomenti economia, borsa

06/lug/2011 14.54.42 giocoonline Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mercato mondiale dei giochi nel 2010 ha raggiunto i 368 miliardi di dollari, sostanzialmente stabile rispetto ai livelli del 2009 quando era di 366 Mld. Nel 2011 è prevista una crescita del 4% circa (382 miliardi), che si farà più significativa nel 2012 (+5%, 401 miliardi). A livello mondiale sono le lotterie a assicurare la fetta più consistente della raccolta (il 32%) seguite da casinò (30%) e apparecchi (21%).


Le scommesse valgono il 14%. La categoria trasversale dei giochi interattivi vale l’8%. A livello europeo la raccolta netta è stata di 117 Miliardi di dollari con una lieve contrazione (-3%) rispetto al 2009. Nel 2011 il mercato dovrebbe tornare a crescere (+4%) con lo stesso ritmo di quello mondiale. In Europa il segmento lotterie rappresenta oltre 40% della raccolta. L’Italia non ha seguito il trend europeo e mondiale, infatti nel 2010 si è registrato un  incremento della raccolta del 13% (61,4 miliardi di euro).


Il payout (la quota delle giocate restituita in vincite) è stato del 71,6% (44 miliardi), nel 2009 era al 69%. La raccolta netta (giocate al netto delle vincite) è stata quindi di 17,4 miliardi, pari al 20% del mercato europeo e al 6% del mercato mondiale (23,4 miliardi di dollari). Come tipologia di gioco in Italia guidano gli apparecchi da intrattenimento seguiti dalle lotterie.

Codere

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl