Affitto di magazzini,locali vs e-commerce on line

07/lug/2011 17.12.04 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sempre più spesso si sente parlare di persone che preferiscono aprire un e-commerce on line piuttosto che cedere all’affitto di laboratori a Torino artigianali, boutique e magazzini. Ecco i pro e i contro nell’aprire un negozio virtuale:

  • Minori spese iniziali: il costo di un e-commerce può variare dai 2000€ ai 7000€ a seconda del settore e della tipologia di sito; per un negozio reale si deve mettere in conto non solo i costi dell’affitto ma anche quelli dell’allestimento dello spazio commerciale.
  • Minori costi di gestione: un negozio, in centro città può avere bisogno di una o più commesse che aiutino a servire la clientela, mentre in un e-commerce si gestisce tutto autonomamente da pc.
  • Uguali costi di magazzino: se la merce viene gestita interamente da noi, avere un negozio reale o un e-commerce non fa differenza, bisogna avere comunque un luogo destinato a magazzino
  • Maggiori competenze tecnologiche: avere un e-commerce, sebbene molti di essi abbiano una gestione in back-end, richiede capacità e competenze tecnologiche specifiche, con cui soprattutto le vecchie generazioni hanno problemi ad approcciarsi.

La scelta di avere un e-commerce piuttosto che un negozio poi, dipende da altri fattori derivanti dalla tipologia di merce che s’intende vendere e dal settore. Se siete alla ricerca di un magazzino a Torino per il vostro negozio o e-commerce, date uno sguardo al sito del La Fabbrica di Torino, con le sue offerte di spazi ad uso commerciale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl