Roma. Affitto abbattuto da 800 a 80 euro al mese

Ovviamente una casa, un appartamento o una mansarda sono dei beni, e come tali devono essere dichiarati la fisco, lo stesso vale per le rendite derivate dalla locazione di un immobile.

Persone San Lorenzo
Luoghi Roma, Italia, Firenze, Milano, Alessandria, Venezia
Organizzazioni Unione Inquilini
Argomenti economia, commercio

08/lug/2011 09.51.55 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lo sapevate che l’Italia è il paese Europeo con il maggior numero di proprietari di casa? Forse per abitudine culturale, forse perché visto l’andamento attuale dell’economia, in molti hanno deciso di investire sul mattone. Acquistare una casa, per poi magari darla in affitto, è considerato un investimento sicuro e redditizio da un gran numero di italiani.

Ovviamente una casa, un appartamento o una mansarda sono dei beni, e come tali devono essere dichiarati la fisco, lo stesso vale per le rendite derivate dalla locazione di un immobile. Questo concetto non è stato molto chiaro ad alcuni proprietari di immobili residenti a Roma. Pensate che a San Lorenzo (Roma) gli inquilini si sono visti decimare il loro canone mensile. Il proprietario dell’immobile infatti non ha provveduto a registrare il contratto entro il 6 giugno, come prevede il D. L. 23/2011.

Aiutati da un avvocato dell’Unione Inquilini di Roma, gli inquilini si sono visti abbattere il loro canone mensile da 800 euro ( che prima pagavano a nero) a 80 euro al mese. Da non crederci, soprattutto se consideriamo il fatto che Roma, subito dopo Venezia, è la città italiana con il prezzo più alto di locazione e compravendita di immobili.

Un caso simile è avvenuto a Firenze dove una proprietaria di 19 immobili dislocati tra Firenze, Roma ed Alessandria  non ha provveduto a mettere in regola i suoi inquilini come prevede la legge. Risultato? Alla signora verrà impedito di allocare i suoi preziosi appartamenti a costi di mercato, perdendo la “sommetta” di circa 145.000 euro. Se invece siete alla ricerca di un affitto sicuro, equo e in piena regola vi basta cliccare alla voce Roma affitto e affitto appartamenti Milano. Selezionando la zona geografica e la tipologia di immobile troverete sicuramente l’alloggio consono alle vostre esigenze. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl