comunicato stampa guardia con precedenti penali

16/nov/2005 15.27.11 centro studi sicurezza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
GUARDIA GIURATA PREGIUDICATA RUBAVA IN IPERMERCATO



E’ di poche ore fa la notizia dell’arresto di una guardia giurata bresciana che effettuava da mesi dei furti di materiale elettronico in un noto ipermercato bergamasco. Ha a dir poco dell’assurdo - commenta Alessandro Marmello Presidente dell’associazione Centro Studi Sicurezza- Una guardia giurata al momento dell’assunzione deve richiedere presso il tribunale di competenza i documenti che certifichino la mancanza di pendenti penali sulla propria fedina penale. Questo fatto è molto grave, bisognerebbe chiedere la motivazione di questa incongruenza ai Prefetti e ai Questori, questo vuol dire che essi non adempiono in maniera adeguata ai loro compiti. Le guardie giurate svolgono servizio in obbiettivi sensibili quali aeroporti, caserme, tribunali ecc. ed inoltre sono iscritte nel “pacchetto Pisanu” .Quale sicurezza potrebbero garantire guardie giurate con precedenti penali? Questi fatti non fanno altro che comprovare l’assoluta mancanza di controlli sulla categoria, e come se non bastasse il Governo non è intenzionato ad approvare il disegno di legge che riformerebbe il settore delle guardie giurate, ponendo fine a tutti questi casi di incuria che vedono come protagoniste le guardie giurate.

Alessandro Marmello
Centro Studi Sicurezza
349/3430009



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl