Terza giornata del WSOP 2011

<!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} a:link, span.MsoHyperlink {color:blue; text-decoration:underline; text-underline:single;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {color:purple; text-decoration:underline; text-underline:single;} p {mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:72.0pt 90.0pt 72.0pt 90.0pt; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} --> Il terzo giorno del WSOP- World Series of Poker Main Event 2011 ha visto la riduzione dei giocatori in gara da 1.866 ad appena 853.

Persone Daniel Negreanu, John Cernuto, Vanessa Rousso, Adam Junglen, Allen Cunningham, David Chiu, Tony Hachem, Erick Lindgren, Shannon Shorr, Blair Hinkle, Ben Lamb, JP Kelly, Amanda Muscemi, Bryan Devonshire, Peter Jetten, Chris Kwon, Daryl Jace, Patrick Poirier, Carlos Mortensen, Steve Dannenmann, Ryan D'Angelo, Olivier Busquet, Dan Shak, Neil Channing, Christina Lindley, Jen Harman, Dan Fleyshman, Tom McEvoy, Billy Kopp, Matt Savage, Victor Ramdin, Matt Matros, Mike Caro, Scott Clements, Greg Mueller, Justin Bonomo, Patrik Antonius, John Racener, Annette Obrestad, Joe Cada, Huck Seed, Jason Mercier, Freddy Deeb, Shaun Deeb
Luoghi Rio de Janeiro, Las Vegas
Argomenti sport

16/lug/2011 14.16.40 barbara2997 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

<!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} a:link, span.MsoHyperlink {color:blue; text-decoration:underline; text-underline:single;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {color:purple; text-decoration:underline; text-underline:single;} p {mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:72.0pt 90.0pt 72.0pt 90.0pt; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Il terzo giorno del WSOP- World Series of Poker Main Event 2011 ha visto la riduzione dei giocatori in gara da 1.866 ad appena 853. I rimanenti in gara ricominceranno la loro sfida il prossimo giorno (il quarto di gara) che dovrebbe terminare  con 693 giocatori.

Sconfitti

Fra i giocatori di alta levatura ma incapaci di sopravvivere alla strada rocciosa del giorno 3 ricordiamo Shaun Deeb che ha sofferto di una scommessa contro Heinzelmann. Deeb era inizialmente in vantaggio con un A-A contro l’A-6 di Heinzelmann. Ma, sfortunatanente, il turno ha portato ad un K-10-6-Q-6 mettendo Debb fuori gioco in poco meno di un’ora.

 

Anche Galen Hall,  considerato da alcuni come "l’uomo più di classe nel poker", si inserisce tra gli sconfitti, nonostante abbia vinto oltre $3 milioni quest’anno.

 

Altri giocatori che hanno fatto la stessa fine sono Jason Mercier, Huck Seed, Joe Cada, Annette Obrestad, John Racener, Patrik Antonius,  Justin Bonomo, Greg Mueller, Scott Clements, Mike Caro, Matt Matros, Victor Ramdin, Matt Savage, Billy Kopp, Tom McEvoy, Dan Fleyshman, Jen Harman, Christina Lindley, Neil Channing, Dan Shak, Olivier Busquet, Ryan D’Angelo, Steve Dannenmann and Carlos Mortensen.

Vincitori

Dall’altro lato vediamo invece al commando Patrick Poirier, seguito da Daryl Jace e Chris Kwon. Poirier ha raggiunto la cima della classifica con il tragurdo epico di un milione 328 in chips dopo una guerra di rilanci che ha visto il suo avversario spingere six-bettando per circa 135,000.

Poirier ha chiamato all’istante con A-K per un coinflip contro J-J. Il flop di Q-4-3 e il turn di hanno mancato entrambi i giocatori, ma il river ha servito A portando Poirier a 1.1 milioni in chips ed eliminando il suo avversario.
Altri  giocatori con stacks medio grandi includono
Peter Jetten, Bryan Devonshire, Amanda Muscemi, JP Kelly, Ben Lamb, Blair Hinkle, Shannon Shorr, Erick Lindgren, Tony Hachem , David Chiu, Allen Cunningham, Freddy Deeb, Adam Junglen, Vanessa Rousso, John Cernuto e Daniel Negreanu.

Gli  853 giocatori rimanenti torneranno a Rio venerdì per il giorno 4, alle ore 12:00 orario di Las Vegas.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl