Fare sesso dormendo: ecco lo Sleepsex

18/lug/2011 13.54.02 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se avete sentito parlare ultimamente di Sleepsex ma non avete capito a cosa si riferisce la parola, vi sveliamo subito l’arcano. Chi pensava allo Sleepsex come un nuovo prodotto dei sexy shop rimarrà deluso: con questo termine, infatti, si indica una patologia legata al sonnambulismo e ai disturbi del sonno recentemente scoperta e studiata. Tale fenomeno va assolutamente distinto da altre pratiche come i sogni erotici o la masturbazione legata ai film porno dei sexyshop: lo Sleepsex, infatti, coinvolge le aree del cervello legate al sesso, che rimarrebbero attive mentre il nostro corpo dorme. Ed ecco che, se si ha un partner “affetto” da Sleepsex, potreste trovarvelo nell’altra metà del letto in procinto a masturbarsi o con la voglia di fare sesso dormendo. Il soggetto al risveglio, non ricorda nulla dell’accaduto e se qualcuno prova a fargli domande in proposito, come tutti i sonnambuli, negherà il fatto. Tra i casi di Sleepsex abbiamo anche un’italiana, che è stata oggetto di studio presso l’ospedale Molinette di Torino. Se trovate il vostro lui o la vostra lei in uno di questi strani atteggiamenti non arrabbiatevi, anche se all’apparenza potreste trovare strano l’episodio non interpretatelo come voglia di evadere dalla routine o necessità di alternative, parlatene serenamente con il partner e recatevi dal medico per delle visite specializzate.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl