Affitto di uffici 2.0: il nuovo step è la condivisione

22/lug/2011 17.29.22 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In un momento in cui la crisi economica si fa ancora sentire e i prezzi degli uffici di Torino, Milano, Roma e delle maggiori città italiane sono sempre più cari, si sta diffondendo sempre di più una nuova usanza legata al mondo degli affitti appunto, ovvero la condivisione. Se nelle città non sono presenti spazi di coworking, sempre più spesso sono realtà diverse a “suddividersi” lo stesso spazio, per dividere l’affitto in più parti e avere così meno costi. Ed ecco che sono sempre di più gli annunci di questo tipo: “cercasi stanza da affittare uso ufficio” o “affittasi stanza uso ufficio”. Il risultato? È sempre più facile vedere all’interno di un grande ufficio di pubblicità, anche una stanza dove lavora un libero professionista e così via. Un bel modo per ridurre i costi e instaurare relazioni sociali che possono portare vantaggi non solo a livello personale ma anche lavorativo: partnership e collaborazioni sono tra le conseguenze di questo tipo di scelta. Se anche voi siete alla ricerca di un ufficio, un magazzino a Torino o un laboratorio a Torino da condividere, date un’occhiata al sito http://www.lanificioditorino.it/.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl