Incitare alla pratica concreta dei 30 diritti fondamentali

26/lug/2011 19.41.14 Walczyk Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Diverse le iniziative della settimana da Gioventù per i Diritti Umani

 

 

Roma 26 luglio 2011 - Continua l’attività dei volontari romani di Gioventù per i Diritti Umani Internazionale. L’invito che si rinnova è sempre alla pratica concreta dei diritti articolati nella Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite, sancita nel 1948 per evitare il ripetersi degli orrori della seconda guerra mondiale.

 

Diversi gli appuntamenti di questa settimana. Si comincia con uno stand informativo a Benevento, appena concluso in occasione di una tappa della Beach Volley Cup, si continua con una distribuzione di materiale informativo in programma per domani , nel centro di Roma e si finisce con uno stand a Terni per giovedì 28. Una settimana all’insegna dei 30 diritti fondamentali dunque per i volontari di questa organizzazione che attraverso la diffusione della Dichiarazione Universale vuole promuovere una la cultura dei diritti umani per un futuro di pace e tolleranza.

 

Per favorire questo processo, in ciascuna delle occasioni, i volontari inviteranno i cittadini a firmare la petizione popolare che chiede l'introduzione dell'insegnamento dei Diritti Umani in ambito scolastico.

 

Da molto tempo si parla di “diritti umani”; uomini e donne hanno combattuto e sono morti per queste libertà. I diritti umani sono la conquista di migliaia di anni di lotte per i principi di libertà, solidarietà, uguaglianza e  giustizia. E continuano ancor  oggi. E' quindi tempo che ”I diritti umani devono diventare una  realtà, non un sogno idealistico”, come osservò L. Ron Hubbard, il cui umanitarismo ispira i volontari nelle loro attività.

 

Per informazioni

www.youthforhumanrights.org

dirittiumani.romaorg@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl