Torna la Volkswagen Beetle, il nuovo mitico Maggiolino

Torna la Volkswagen Beetle, il nuovo mitico Maggiolino.

Luoghi Italia
Organizzazioni Volkswagen
Argomenti autoveicoli

29/lug/2011 16.11.44 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Foto tratta dal sito VW

Dopo oltre settant’anni, un remake del 1998 e 21,5 milioni di articoli venduti in tutto il mondo, torna sulle strade la Volkswagen Beetle, conosciuta in Italia come la mitica Maggiolino. Un’auto che ha segnato un’epoca e che è stata per tanti uno status symbol di libertà e creatività. Il nuovo Maggiolino è stato presentato al salone di Shanghaii ed arriverà sul mercato italiano in autunno, week end porte aperte (19-20 novembre), ma i primi esemplari sono già ordinabili oggi.

La Volkswagen ha voluto omaggiare uno dei suoi modelli più acclamati con un ritorno in grande stile anche se con una netta sterzata nel target della clientela. Si perché la nuova Beetle è un’auto dai tratti decisi e marcati, qualcuno li ha definiti “virili”, in netta controtendenza con le curve morbide e languide dei modelli precedenti. Il frontale richiama la Porsche 356, come era anche per il modello originale, è sparito il portafiori sulla plancia, la cabina è più arretrata ed il cofano più lungo, modificato anche il profilo del tetto (grazie anche all’aumento di 15 cm nella lunghezza rispetto al modello precedente) ed è stato aggiunto un vistoso spoiler sulla coda. Tante piccole differenze che determinano però il nuovo carattere di quest’auto, grintoso e competitivo.

La nuova Beetle riesce ad ospitare comodamente quattro adulti, il suo bagagliaio è cresciuto da 209 litri a 310 (905 litri se si abbatte la fila posteriore di sedili) ed il sistema di apertura e di avviamento del motore è un automatico keyless. Elementi che invece stringono l’occhio al passato sono il cassetto portaoggetti con sportellino che si apre verso l’alto e gli strumenti circolari sopra la plancia. Il Nuovo Maggiolino ha una serie di dotazioni che ne garantiscono un elevato comfort come il navigatore integrato, la connessione bluetooth e le porte d’ingresso Usb e Aux per collegare i gadget digitali.

Per l’autunno 2011 saranno disponibili due motorizzazioni: il benzina 1.3 e quello 2.0 TSI da 105 e 200 cv, con cambio manuale la prima, con automatico DSG l’altra. La prima avrà il costo di 19.700 Euro, la seconda 28.050. La gamma, negli allestimenti Design e Sport, si incrementerà nel 2012 di altre motorizzazioni: benzina 1.4 TSI da 160 cv, Diesel 1.6 e 2.0 TDI da 105 e 140 cv. Quasi tutte le motorizzazioni sono disponbili anche con il cambio a doppia frizione Dsg. A fine 2012, poi, arriverà anche la versione cabriolet.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl