I Suoni di Villalba, edizione 2011 all’ insegna delle sorprese.

08/feb/2011 16.28.03 BONSAI comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA, con preghiera di diffusione.
Si richiede gentilmente l'avviso di pubblicazione, grazie.
In allegato foto e comunicato.


I Suoni di Villalba, edizione 2011 all’insegna delle sorprese.
Conclusa l’undicesima edizione tra musica, ospiti inaspettati e solita folla di gente ormai affezionata al festival!  

Allerona 1/08/2011 - Continua il successo del festival “i Suoni di Villalba”, grossi numeri anche per l’edizione 2011: durante le tre giornate sono state stimate più di 5.000 persone, oltre 230 tende presso l’area camping e tante sorprendenti sorprese inaspettate presso il palco nel Parco Naturalistico di Allerona di Terni.
Apertura giovedì 28 luglio, il tempo ha dato tregua per quasi tutto il concerto in programma regalando una serata piacevole all’insegna dell’ottima musica, sempre protagonista del festival. Tutto tranquillo con l’esibizione delle band previste in scaletta RIMSHOT, IL SOGNO DI COPERNICO e TWIN DRAGONS. Poi a metà concerto, come un ciclone improvviso irrompe sul palco niente di meno che Leon Hendrix, fratello minore di Jimi. Il parco si infiamma sulle note di due classici del più grande chitarrista di tutti i tempi. Chiusura affidata ad un brano originale, sempre di stampo di famiglia, composto da Leon. Finale della prima serata con la dancehall dei SOUL ROOTS.
Anche la seconda data del festival, venerdì 29, ha visto una successione di Artisti con la A maiuscola scivolare sul palco, NUERA, LOW FREQUENCY CLUB e JAMBALAYA; da segnalare la solita fantastica esibizione degli OCTOPUS, con le caratteristiche sonorità ricche di energia.
Conclusione sabato 30 luglio, ed anche per l’ultima sera non sono mancate le graditissime sorprese. Ospiti ormai fissi del festival, aprono le danze la VECCHIA FUNKERIA DEL CORSO, poi RANCORE & DJ MYKE feat SVEDONIO & BARTENDER, LACCATI & SFONATI ed infine il reggae Ternano di AURORAH & REGGAE RAGGA ROOTS band.
Fino a qui, tutto tranquillo, e la serata sarebbe trascorsa come da programma se non ci fosse stata l’improvvisa conquista del palco del grandissimo chitarrista, bluesman italiano Roberto Ciotti, regalando al pubblico una mini performance di 4 canzoni, indimenticabile.

Tanti i complimenti da parte dei musicisti e da parte del pubblico all’Associazione “I Suoni di Villalba” che, tra diverse difficoltà e tanta passione, per l’undicesimo anno consecutivo ha realizzato un festival ad alto spessore musicale e non solo. 

Come al solito i ringraziamenti degli organizzatori vanno a chi ha fatto in modo che questo “sogno ad occhi aperti” si sia realizzato ancora una volta: il Sindaco ed il Comune di Allerona , la Pro Loco , la Comunità Montana del Monte Peglia, la Cooperativa Luigi Carli e gli sponsor che hanno finanziato la manifestazione. 
Un ringraziamento particolare va a tutti gli artisti che hanno portato sul palco di Villalba i propri suoni e soprattutto a tutto il pubblico presente, sempre più affezionato.

Già in cantiere l’edizione 2012 del festival!

Ufficio Stampa:
BONSAI comunicazione 
gerardo@bonsaicomunicazione.com - 340 3376278
francesca@bonsaicomunicazione.com - 328 1636042

 
 
BONSAI comunicazione ::: Gerardo Capolsini
email: gerardo@bonsaicomunicazione.com
cell: +39 340.3376278 - skype: lanternelucciole
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl