Sandali: quali indossare quest’estate?

29/lug/2011 11.11.52 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ presto detto. I modelli più di tendenza per la P/E 2011 sono le zeppe alte e i sandali ultra-flat. Una mannaia che cade impietosa su tutte le mezze misure. Si passa da un look minimal e pratico, quasi teen, ad altezze vertiginose con zeppa e plateau, che slanciano tanto la figura, ma richiedono anche qualche accortezza in più.

Vediamo qualche modello. Sul flat, in realtà, troviamo riconfermato lo stile 2010: si passa dalle linee essenziali del sandalo argentato Gas, per atterrare in un mondo di stringhe, caviglie fasciate, catenelle, borchie e pietruzze, che mettono un tocco rock ai piedi. Qui sotto vedete la proposta Klain, del marchio parigino Lollipops.

Sempre della stessa casa, le ballerine morbide e romantiche, che ben rappresentano la categoria: colori tenui, materiali flessibili e decorazioni da fiaba. For Cinderellas only.

Cosa dire invece delle zeppe? Sicuramente daranno più sollievo alla vostra schiena rispetto ai sandali piatti, ma non mettetevi a correre per prendere al volo l’autobus!

Scherzi a parte, i sandali con la zeppa sono una soluzione molto spiritosa per il giorno: bisognerà, però, valutare con cura gli abbinamenti, per non saltare troppo all’occhio.

Sì, perché di modelli “basici” quest’anno se ne trovano proprio pochi. L’indicazione generale è: abbondanza. Per cui largo a fiori, farfalle, fiocchi, stampe e laccetti di seta.

Qui vediamo le proposte lussureggianti di Wunderkind, in un trionfo di fiori rossi, e di Philosophy di Alberta Ferretti, con le sue ricche stampe su tessuto. Ultimo avamposto della sobrietà, Gas, che consiglia un modello classico in corda, con ampie fasce in tonalità pastello.

Da ultimo, un grande ritorno: lo zoccolo. Personalmente non è che mi mancasse più di tanto, ma devo ammettere che ha un suo perché.

Tacco altissimo, largo, comodo. Insomma, una calzatura piuttosto versatile per il giorno, ma assolutamente proibita dopo l’ora dell’aperitivo! Le varianti non mancano: a sabot o stringate, in tutte le tonalità del cuoio. Qui sotto, due modelli di Gas.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl