Tre ricette estive per cucinare le acciughe

Tre ricette estive per cucinare le acciughe.

15/lug/2011 19.40.32 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


by lore1988

Oggi vediamo insieme tre ricette fresche, veloci, sane e molto economiche. L’acciuga è un pesce azzurro di piccola taglia molto saporito e versatile, ricco di proteine e omega tre.

Vi propongo un antipasto genuino, un primo di sostanza e un secondo raffinato a base di acciughe.

Antipasto – Bruschette rustiche estive

Ingredienti  per 2 persone

  • 2 fette spesse di pane toscano insipido
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 pomodorini pachino
  • 1 peperoncino essiccato piccolo
  • Basilico
  • Aceto di vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

Mondate e tagliate in quarti i pomodorini. In una ciotola, conditeli con olio, aceto, sale, basilico e mezzo spicchio di aglio schiacciato. Sbriciolate le acciughe e il peperoncino e aggiungeteli ai pomodori. Coprite e riponete in frigo per 15 minuti. Nel frattempo abbrustolite il pane e usate il resto dell’aglio per insaporire le fette. Togliete dal frigo il condimento e guarnite le fette di pane, avendo cura di ammorbidirle con il sugo rimasto. Un tocco in più: aggiungi un trito di cipolla ai pomodori per avere un gusto più deciso.

Primo – Torta salata alle acciughe

Ingredienti per 2 persone

  • 1 rotolo di pasta brisé surgelata
  • 6 acciughe sott’olio
  • 50 g di formaggio caprino stagionato
  • 1 mozzarella fiordilatte
  • 100 g di piselli surgelati
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Fate scongelare per un’ora il rotolo di pasta. Quando è morbida, modellatela su una teglia da forno tonda. Ricordatevi di lasciare un foglio di carta oleata tra la teglia e la pasta. Riscaldate il forno a 180 gradi. Riducete a cubetti i formaggi e sbriciolate le acciughe. In una ciotola capiente, mescolate pesce, formaggio e i piselli. Aggiungete l’uovo e mescolate, aggiustando di sale e di pepe. Versate nella teglia e infornate per 25 minuti. Si può servire sia caldo che freddo, meglio se accompagnato da un calice di chardonnay fresco.

Secondo – Acciughe marinate allo zenzero

Ingredienti per 2 persone

  • 500 g di acciughe fresche
  • 1 limone
  • Zenzero fresco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

Pulite le acciughe e lavatele con abbondante acqua corrente, fino a che la carne risulterà priva di sangue. Deliscate il pesce e ripassate sotto l’acqua. Grattugiate lo zenzero e spremete i limoni. In una teglia di vetro o di coccio disponete le acciughe aperte e ricopritele con limone e zenzero. Coprite con della pellicola e lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore. Togliete dal frigo, condite con sale e olio e servite, magari accompagnando il pesce con radicchio rosso o lattuga.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl