Come pulire e lucidare il cuoio

10/lug/2011 17.43.41 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

by winterofdiscontent

Gli oggetti in cuoio hanno un fascino tutto particolare, lo devo riconoscere nonostante le mie remore da animalista. Il cuoio è un materiale che racconta una storia: parla delle mani esperte che l’hanno lavorato, del nostro vissuto, di quello della nostra casa.

Sì, perché gli oggetti in cuoio diventano più belli con l’usura e il passare del tempo, assumendo nuove sfumature. Quando però il vissuto diventa troppo pesante, dobbiamo essere in grado di restituire nuovo splendore a borse, cinture, divani e pouf.

Per lucidare gli oggetti, basta strofinare con un panno della vaselina o lanolina su tutta la superficie in modo uniforme: la brillantezza durerà a lungo.

In caso di macchie, invece, vi propongo tre rimedi naturali:

Con l’uovo

Dividete il tuorlo dall’albume. Montate l’albume a neve con la frusta, come se doveste preparare un dolce. Con uno straccio di cotone asciutto sfregate con delicatezza l’albume montato sulla macchia, con movimenti circolari.

Con l’olio d’oliva

In un ciotolino, aggiungete a un cucchiaio di olio di oliva un paio di cucchiai di acqua. Bagnate un panno morbido con il composto e compite dei leggeri movimenti circolari sulla macchia.

Con l’olio di ricino

Unite un cucchiaio di alcool denaturato a uno di olio di ricino. Imbevete un panno con questa mistura e strofinate con cautela la macchia. Lasciate agire per un giorno, poi, sempre con un panno, lucidate l’intera superficie con una piccola quantità di olio di ricino.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl