Ancora un appuntamento sul litorale romano per un'estate libera dalle droghe

10/ago/2011 17.30.53 Drug Free World Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I volontari di Missione Antidroga distribuiscono "la verità sulle droghe" ai giovani per sbugiardare le falsità sugli stupefacenti

 

 

Roma 10 agosto 2011  - Nella settimana che precede il ferragosto, appuntamento al mare per Missione Antidroga con un iniziativa di prevenzione nella città di Ladispoli. Dopo la distribuzione di materiale informativo sulle droghe avvenuta a Roma nell’ultimo week end, centinaia di giovani del comune a nord di Roma riceveranno l’opuscolo “La verità sulle droghe”.

 

Prodotto dalla Fondazione Internazionale per un Mondo libero dalla droga e parte di un più vasto programma di prevenzione, l’opuscolo offre una serie di semplici e concrete informazioni sugli effetti dannosi delle sostanze maggiormente in circolazione e sulle droghe in generale.

 

Allarmanti sono le stime di consumo diffuse con il Rapporto 2010 dell'Osservatorio Europeo delle Droghe e delle Tossicodipendenze. I decessi indotti dalla droga rappresentano il 4 % di tutti i decessi di cittadini europei di età compresa tra 15 e 39 anni e sono per circa i tre quarti dei casi correlati al consumo di oppioidi. Almeno 75,5 milioni (il 22,5 % degli europei adulti) usano cannabis, mentre circa 14 milioni (il 4,1 % degli europei adulti) fanno uso di cocaina. Circa 11 milioni (il 3,3 % degli europei adulti) usano ecstasy, mentre gli assuntori di anfetamine sono circa 12 milioni (il 3,7 % degli europei adulti). Considerato che le droghe possono esser la causa di disoccupazione, malattie e assenza dal lavoro, cosa di cui non c'è assolutamente bisogno in tempi di crisi economica, sono dati da non sottovalutare.

 

Per questo non “abbassano la guardia” i volontari romani impegnati anche questa settimana con il loro appunatmento sulla prevenzione per portare ai giovani un'estate di sane gioie di vita libera dalle droghe. Il tutto in linea con l'osservazione dell'umanitario L. Ron Hubbard che scrisse: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, comunque, l'unica ragione per vivere”.

 

 

 

Per informazioni:

www.drugfreeworld.org

noalladroga.roma@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl