Mostra "I Cavalieri Templari tra mito e realtà", Milano, 1-17 settembre 2011

22/ago/2011 08.29.47 Associazione Culturale Italia Medievale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mostra a cura di Fabio Giovanni Giannini
Società Umanitaria Milano
Orari: tutti i giorni, dalle 15.00 alle 20.00
ingresso da via San Barnaba 48
Chiostro dei Glicini e Sala Bauer
(info: tel. 02-5796831 oppure: www.umanitaria.it)
Ingresso libero
La mostra è organizzata da Fratres S. Cruciferi in collaborazione con l'Associazione Culturale Italia Medievale
Dopo i roghi di Filippo il Bello i templari sarebbero sopravvissuti prima a Cipro e poi in Cilicia
Le ultime novità con la mostra presso la Società Umanitaria
1 - 17 settembre 2011
I Cavalieri Templari non cessarono di esistere con i roghi voluti dal re di Francia Filippo il Bello e con la soppressione dell'Ordine avvenuta nel 1312, ma sarebbero sopravvissuti in forma organizzata prima a Cipro e poi in Cilicia (l'attuale Turchia sud orientale) durante un regno armeno (piccola Armenia).
L'ultima novità sul più famoso ordine cavalleresco della storia, ancora oggi oggetto di libri e film, viene con la mostra che verrà organizzata alla Società Umanitaria dal 1 al 17 settembre 2011 presso la Sala Facchinetti con speciale conferenza venerdì 9 settembre 2011 (ore 18.00).
La mostra, strutturata su pannelli in una sorta di viaggio guidato, è presentata dalla associazione "Fratres Sancti Cruciferi" presieduta da Fabio Giovanni Giannini, in collaborazione con L'Umanitaria e l'associazione Italia Medievale. Nell'allestimento vengono riprodotti anche documenti della biblioteca nazionale di Francia e Portogallo nonché documenti dell'Archivio Segreto Vaticano. Nel corso della mostra verrà organizzata una vendita di libri con scopo benefico e parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza
Nei molti pannelli di vario formato viene riassunta la storia di 195 anni di attività dei Templari, dalla fondazione alla tragica fine dell'Ordine: un periodo che attraversa l'intera epopea crociata medioevale. Attraverso la mostra si raggiunge una maggiore consapevolezza di ciò che furono i Templari, un Ordine intorno al quale sono sorte molte fantasiose ipotesi che nulla hanno a che vedere con la realtà storica. Nella mostra si potranno ammirare anche la spada, l'elmo e lo scudo di questi famosi cavalieri.
Ma fino a quando i Templari sopravvissero in Cilicia? Nessuno lo può dire con certezza perché non è mai stato ritrovato l'archivio storico dell'Ordine. Fatto sta che il regno armeno di Cilicia ebbe fine con l'invasione dei Mammeluchi nel 1373.
La grande retata dei Templari fu ordinata da Filippo il Bello. Vennero arrestati 546 frati e molti di loro finirono sul rogo con le accuse più tremende: eresia, idolatria, sodomia. Morì bruciato anche Jacques de Molay, l'ultimo Maestro Generale dell'Ordine. I beni dei templari, una enorme fortuna accumulata negli anni grazie alla loro invenzione delle lettere di credito, venne confiscata. Ma un notevole numero di templari riuscì a riparare prima a Cipro e poi in Cilicia. Di quest'ultimo capitolo della loro storia se ne parlerà alla Società Umanitaria nella conferenza del 9 settembre 2011.

(con preghiera di pubblicazione)

cordiali saluti

maurizio calì

Associazione Culturale Italia Medievale
http://www.italiamedievale.org
BlogArea
MedioEvo (http://medievale.splinder.com)
Italia Medievale (http://italiamedievale.splinder.com)
Italia nell'Arte Medievale (http://www.italiamedievale.org/europamedievale.html)
España Medieval (http://espanamedieval.splinder.com)
Polonia Medievale (http://polskasredniowieczna.blogspot.com)
Libreria Medievale (http://medioevo.leonardo.it/blog)
Musica Medievale (http://italiamedievale.wordpress.com)
Fototeca Medievale (http://medioevo.leonardo.it/foto)
Europa Medievale (http://www.italiamedievale.org/europamedievale.html)
Platea Medievale (http://plateamedievale.splinder.com)
Galleria Medievale (http://galleriamedievale.blog.dada.net)
Siti Medievali (http://sitimedievali.blogspot.com)
Racconti Medievale (http://narrativamedievale.blogspot.com)
Poesia Medievale (http://poesiamedievale.blogspot.com)
Bibliografie Medievali (http://bibliografiemedievali.blogspot.com)
Italia Medievale su Facebook (http://www.facebook.com/group.php?gid=45302935465)
Italia Medievale su Twitter (http://twitter.com/#!/italiamedievale)
Italia Medievale su YouTube (http://www.youtube.com/group/italiamedievale)
E-mail: info@italiamedievale.org
cell: 333 5818048
tel: 02 45329840
fax: 02 99984796

Importante!
Si fa presente che questa è una campagna di informazione esclusivamente culturale e a carattere sporadico. Chi non volesse ricevere altro materiale di questo genere, può chiedere la cancellazione del proprio indirizzo elettronico dal nostro indirizzario, in qualsiasi momento, a norma dell’articolo 13 della legge 675/1996, inviandoci una e-mail. L'assenza di tale richiesta varrà invece come consenso alla spedizione delle nostre comunicazioni. Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196 del 30 Giugno 2003, le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi trattati con riservatezza e non verranno divulgati. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl