"Novironica": un mix di umorismo e realtà, per una mostra ad alto tasso ironico

"Novironica": un mix di umorismo e realtà, per una mostra ad alto tasso ironico

02/dic/2005 08.06.20 Gruppo BnP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Novironica”: un mix di umorismo e realtà
per una mostra ad alto tasso ironico

 

Con il patrocino della Provincia di Alessandria, al Foyer del teatro Marenco,

dall’8 al 24 dicembre saranno “illustrate” vittime celebri della satira,
in una raccolta di aneddoti e vignette dedicati al territorio

 

Novi Ligure, 2 dicembre 2005 –Novironica non è una mostra carica del tipico buonismo natalizio. Non è neppure lupo travestito d’agnello perchè a Natale si possa sentire più buono.

 

Quest’anno il clima natalizio di Novi Ligure si tinge di ironia, in un mix di umorismo e realtà con “Novironica”, la prima mostra che raccoglie aneddoti e vignette dedicate al territorio del novese e del basso Piemonte.

 

Personaggi del presente e del passato, simpaticamente vittime della satira, affacciati da una finestra aperta sul mondo della “risata stampata”, il tutto per passare il Natale con ironia ma, al contempo, con un forte senso della realtà attuale.

 

La mostra è stata realizzata da “Nuovi per Novi” (Pio e Fabrizio Scarsi, Michele Carlevaro, Marco Barbagelata e Paolo Reppetti) e darà spazio a riviste, oltre che italiane, anche francesi e spagnole, con un grande spazio alle pubblicazioni locali e un particolare ricordo a Carletto Bergaglio e al Gogliardo, tramite la raccolta concessa dalla moglie e riassunta da Andrea Massa e Andrea Scotto. Raccolte del passato che hanno visto anche la collaborazione di In Novitate e Novinostra, ma anche raccolte attuali pubblicate da giornali quali: Il Nostro Giornale, Il Novese, Panorama e Buonenotizie.

 

Novironica è una delle manifestazioni che rientrano nel programma delle iniziative dedicate ai 20 anni del mensile Buonenotizie, da sempre un punto di riferimento assolutamente gratuito per i cittadini del basso Piemonte.

 

Verranno esposte, nelle sale alte del Foyer del teatro Marenco di Novi Ligure dall’8 al 24 dicembre, le riviste più conosciute della satira, vecchie e nuove, insieme a vignette e racconti satirici, editi e inediti, dedicati al territorio, di alcuni dei più rilevanti vignettisti del territorio quali Franzante, Massa, Valente, Casonato e Simi. 

 

“Daremo evidenza ai ricordi” ha dichiarato Marco Barbagelata “ma anche all’attualità fatta di vignette, strisce e racconti, attraverso la voce delle opere inedite nate dalla fantasia di illustratori, disegnatori e autori della nostra terra e di quelle edite dalla carta stampata, che nel corso di questi anni tanto spazio ha dato all’ironia. Probabilmente abbiamo dimenticato qualcuno o qualcosa, ma nutriamo la speranza che questa sia la prima di tante manifestazioni tramite le quali potremo farvi sorridere”.

 

I politici verranno trasformati in divertenti Babbo Natale, Don Chisciotte e molto altro tramite il prezioso dono dell’ironia e di talentuosi vignettisti. Perchè, come ha dichiarato Michele Carlevaro “Novi è una città che, nella sua storia, ha saputo, forse più di oggi, prendersi in giro dichiarando i propri limiti e problemi”.

 

Novironica, mostra patrocinata dalla Provincia di Alessandria, rimarrà aperta dalle 16.00 alle 20.00 nei giorni: 8-9-10-11-16-17-23-24 dicembre.

 

Associazione Nuovi per Novi – Tel. 0143-74.53.97.

 

Ufficio stampa a cura del Gruppo BnP, per ulteriori informazioni:

Eleonora Gandini

Responsabile Comunicazione

Tel.: 0143-73.383

Email: eleonora.gandini@bnp.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl