Sensibilizzare paladini per i diritti umani anche con il ballo

Sensibilizzare paladini per i diritti umani anche con il ballo.

Persone Ron Hubbard
Luoghi Roma
Organizzazioni ONU
Argomenti diritto

06/set/2011 13.36.21 Walczyk Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nella seconda edizione di “Ballando sotto le stelle” partecipazione e consensi in favore dei 30 articoli della Dichiarazione Universale

 

ROMA 6 settembre 2011  - Partecipazione e consensi per la serata di sabato 3 settembre per la seconda edizione di “Ballando sotto le stelle”.

 

Organizzata dai volontari romani di Uniti per i Diritti Umani, ha visto la partecipazione di oltre 50 persone che hanno dato vita ad una serata dove ballo e i diritti universali di ogni uomo e donna hanno vibrato all'unisono per divulgare la conoscenza dei 30 articoli della Dichiarazione Universale.

 

Nella cornice della terazza della Chiesa di Scientology di Roma, i partecipanti hanno potuto approfondire il soggetto dei diritti umani attraverso la sala delle informazioni per il pubblico appositamente allestita con i 30 video di Uniti per i Diritti Umani.

 

Nei vari pannelli e schermi della sala, gli annunci di pubblica utilità, i documentari e i materiali di riferimento sulla Dichiarazione Universale hanno dato maggior conoscenza su questo importante documento sancito dalle Nazioni Unite nel 1948. E soprattutto hanno dato la possibilità ai presenti di avere strumenti per essere futuri paladini dei principi di libertà, uguaglianza, solidarietà e giustizia cui è improntata la Dichiarazione ONU.

 

I volontari romani daranno vita a nuove iniziative nei prossimi giorni ispirandosi all’appello dell'umanitario L. Ron Hubbard di rendere i diritti umani “una realtà, non un sogno idealistico".

 

 

 

Per informazioni:

youthforhumanrights.org

dirittiumani.romaorg@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl