PALERMO. SI È APERTA LA CACCIA AL VACCINO ANTI-INFLUENZALE, SCOMPARSO DALLE FARMACIE. URGE UN'INCHIESTA

07/dic/2005 11.07.22 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

-Sizzioni "Palermu Centru"-

Kumunikatu Stampa

PALERMO. SI È APERTA LA CACCIA AL VACCINO ANTI-INFLUENZALE, SCOMPARSO DALLE FARMACIE. URGE UN'INCHIESTA

Gli Indipendentisti della Sezione "Palermo Centro" di lu Frunti Nazziunali Sicilianu, nel corso di un'Assemblea spontanea di Iscritti e di Simpatizzanti, hanno stigmatizzato il fatto che nelle farmacie di Palermo manchi il vaccino anti-influenzale. Questi i fatti, peraltro ampiamente riportati dalla stampa. Con il timore che analoghe situazioni di disagio si siano venute a creare in altri Comuni e Città della Sicilia.
Nella scorse settimane, come ben ricordiamo, e avvenuto che non pochi medici, giornalisti e politici, abbiano provveduto a lanciare messaggi ed inviti alla vaccinazione contro l'influenza. Destinatari più diretti della raccomandazione erano e sono gli anziani, i genitori preoccupati per i loro figli più piccoli ad infine tutti gli altri numerosi cittadini che ne hanno bisogno, rientranti o no nella categoria dei "soggetti a rischio". E fin qui nulla da obiettare. I disagi, però, sono cominciati quando gli interessati si sono recati in Farmacia. Si sono, infatti, sentiti dire che i vaccini erano già terminati. E che, purtroppo, erano finite pure le scorte. Appare, quindi, evidente che fin dall'inizio, fin dalla fase, cioè, degli annunci, non era stato approntato un numero di dosi di vaccino adeguato alle effettiva esigenze della popolazione.
Tutto ciò ha il sapore amaro di un andazzo generale pieno di discrasie e di contraddizioni. Si sarebbe dovuto, in verità, provvedere in tempo. Tanto più che era facilmente prevedibile che - quest'anno, dopo gli allarmi provocati dalla influenza aviaria - i cittadini, soprattutto in una Città grande come Palermo, avrebbero preso d'assalto le farmacie. Ora si è aperta una vera e propria caccia al vaccino. Ognuno si arrangia come può.
L'FNS chiede un'inchiesta che accerti come mai si sia verificato questo CAOS. Se sia o no possibile individuare l'esistenza di piccole o grandi omissioni. E se, unitamente al dovere di diffondere messaggi (indubbiamente utili in sè), i Responsabili dei Settore avessero dovuto prendersi la cura di accertare se fosse disponibile il VACCINO. Intanto diventa necessario correre ai rimedi al più presto, magari attraverso gli interventi diretti del Ministro della Sanità e dell'Assessore Regionale dello stesso ramo.
Si dovrebbe, altresì, impedire il ricorso all'antico "escamotage" dello SCARICABARILE, che peraltro impedisce di capire come siano andati realmente i fatti e che cosa bisognerebbe fare per provvedere in merito. E per evitare che gli errori si ripetano in futuro.
Insomma, a parere degli Indipendentisti FNS, resta confermata la esigenza, soprattutto in Sicilia, che chi ci governa dimostri di possedere doti di serietà, di capacità, di competenza e di efficienza. Non si dovrebbero più verificare le attuali sensazioni di vuoto e di abbandono, quantomeno in settori delicatissimi come quello della Sanità. E bisognerebbe, in particolare, essere sempre all'altezza di far fronte tempestivamente agli adempimenti obbligatori come quello di assicurare le medicine necessarie in presenza del pericolo di epidemie, che peraltro sono ricorrenti. E che potrebbero essere anche peggiori della "Californiana" della quale tanto si parla.

Palermu, 7 Dicimmaru 2005

'U SIKRITARIU DI LA SEZZIONI "CENTRO"
Giovanni Basile



FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
uff.st.fns@gmail.com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk (with english introduction and multilanguage translator)
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Diamo, quindi, al Popolo Siciliano - in lotta per il suo ideale millenario - la bandiera di un indipendentismo esente da mafiosità e brigantaggio, auspicandone la vittoria nella libertà, nella democrazia, nella giustizia sociale, nella concordia, nella pace e nello spirito europeistico e mediterraneistico».

Giuseppe Montalbano, 1976




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a " siciliaindipinnenti@gmail..com". Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl