Palumbo (Ugl Campania): "Contro la crisi i tesori dell'agroalimentare"

Palumbo (Ugl Campania): "Contro la crisi i tesori dell'agroalimentare".

Persone Biagio Di Muro, Francesco Marconi, Filomena Camanzo, Regionale, Ferdinando Palumbo
Luoghi Campania, Caserta, Santa Maria Capua Vetere
Organizzazioni UGL
Argomenti sindacati, economia

25/set/2011 23.15.26 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Segretario Regionale della Ugl Agroalimentare Campania Ferdinando
Palumbo ha partecipato questa sera, nella centrale Piazza Bovio del
comune di Santa Maria Capua Vetere, alla manifestazione denominata
“L'educazione del gusto in piazza“ organizza dalla Condotta Slow Food
di Caserta. Numerosi i laboratori del gusto allestiti gratuitamente,
tutti meta degli entusiasti partecipanti, i quali hanno potuto
assaporare e confrontare, interagendo con i relatori, i prodotti
tipici della regione. Tra i più gettonati, quello sul miele che aveva
quale relatore l’Ambasciatore Luigi Iorio coadiuvato dalla dottoressa
Filomena Camanzo. Degustazioni, guidate di prodotti locali dunque, ma
soprattutto spunti di riflessione e future proposte da mettere in
campo quelle che hanno a lungo contraddistinto i colloqui che il
fiduciario provinciale di Slow Food Caserta Francesco Marconi ha
condiviso col Sindaco Biagio Di Muro e col dirigente sindacale
Palumbo. “La Campania ha la fortuna di vantare un settore d’eccellenza
dal quale si può ripartire per risollevarsi dalla crisi economica” ha
dichiarato il sindacalista “è necessario puntare sui tesori
rappresentati dalle eccellenze agroalimentari dei nostri territori”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl