7/10 Capannina Club Giussano (Mb) 7/10 Steve Cremonesi, 8/10 Stefano Pain (remixer per Bob Sinclar), 14/10 Molella (top dj, m2o)

05/ott/2011 22.41.56 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
7/10 Capannina Club Giussano (Mb) 7/10 Steve Cremonesi, 8/10 Stefano Pain (remixer per Bob Sinclar), 14/10 Molella (top dj, m2o)

Tre appuntamenti con ottimi dj a Capannina Club di Giussano (Mb). Venerdì 7/10 c'è il resident Steve Cremonesi, uno dei dj più affermati non solo in Lombardia. Sabato 8 arriva Stefano Pain, top dj che ha recentemente remixato Far L'amore di Bob Sinclar & Raffaella Carrà facendo ballare il mondo intero. Venerdì 14/10 è la volta di Molella, che riproporrà qui il sound a metà tra anni '90 e 2000 che piace davvero molto in questo periodo. 

FOTO HI RES DEL LOCALE (+ Steve Cremonesi)
files.me.com/lorenzo.tiezzi/c7ltng

FOTO DEGLI ARTISTI
disponibili su richiesta lt@lorenzotiezzi.it 3393433962

CAPANNINA CLUB
Ristorante, Lounge e Club
via Boccaccio 7, Giussano (Monza Brianza)
www.capanninaclub.it
Info: 3386847508 (Pippo), 393.9417737 (Otello)

Aperto ogni venerdì e sabato sera dalle 21 a tarda notte
Ogni sera ristorante, live music e poi dj set scatenati
Dj resident venerdì: Steve Cremonesi
Dj resident sabato Carlo B, voice Michael Milazzo
Dj guest e vocalist a rotazione: Molella, Stefano Pain, Khady (…)
Servizi: Privé con guardaroba personale, Parcheggio Custodito all'interno ed all'esterno del locale.


Maggiori info sugli appuntamenti 

7/10 Steve Cremonesi

Nato a Como, in arte Steve Cremonesi, inizia a muovere i suoi primi passi all’età di 15 anni in piccoli locali della sua zona come deejay di Hip Hop. Qualche anno dopo inizia ad appassionarsi alla musica house che tutt’oggi lo accompagna nelle sue serate. Cresce  tra la consolle del “Modà” di Erba (CO), ad oggi ClubModà, un ottimo trampolino di lancio che lo porta a suonare in quelli che sono i migliori locali in Lombardia tra cui Nausicaa (MI) Tocqueville (MI), Hollywood (MI), DeVille (Monza) Studio 54 (Arcore) e molti altri. Il suo stile piace, la sua determinazione e la sua esperienza danno un impronta professionale alle serate garantendo cosi il giusto prodotto per la miglior performance. Nel 2006, insieme agli amici Eugenio LaMedica, Morris Corti e Davide Svezza, da vita ad un gruppo di dj, vocalist e performer professionisti da anni presenti sulla scena della nightlife del nord e centro Italia ma anche in stretta collaborazione ad eventi nazionali ed ora in continua crescita con le produzioni discografiche.


8/10 Stefano Pain dj guest, resident Carlo B, voice Michael Milazzo

Stefano Pain, dj e produttore, nasce ad Alessandria. La sua passione innata per la consolle lo porta a soli 15 anni ad avvicinarsi al mondo della notte. Giovanissimo, inizia a lavorare nei migliori club della sua provincia, spinto da un grande amore per la musica e da una naturale determinazione. Brucia le tappe e raggiunge subito piazze importanti come Milano, dove ancora oggi è resident nella one night Fidelio, il martedì notte più fashion e più conosciuto del nord Italia. Il suo stile musicale? Stefano ha spiccata predilezione per la house/electro, nella quale convivono melodie e ritmi in maniera solare e positiva, proprio come il suo carattere e il suo approccio con chi ha davanti.  Stefanino, così come lo chiamano gli amici, fa ballare con costanza i più importanti club europei: Space e Divino (Ibiza), Paradise (Mykonos) Moorea Party (St. Tropez), Sottovento (Porto Cervo), The Club e The Beach (Milano)…  Stefano Pain è un vero top dj producer, ovvero alterna serate e dischi di grande successo. Ad esempio, la recente My House, realizzata con Marcel (ed uscita come Pain & Marcel) è senz'altro uno dei maggiori successi house degli ultimi mesi. La traccia è uscita su Bootylicious  Rec (www.bootyliciousrec.com), l'etichetta discografica che gestisce dal 2009 con il collega Danilo Rossini e che è ormai un punto di riferimento per i dj di tutto il mondo per Beatport, il principale shop digitale per dj del mondo e per le label con cui collabora (Rise, Juicy, Fragile, Spectra, Motivo…). Tornando a My House, dopo essere stata per più di due mesi al primo posto nella classifica Progressive House e nella Top Ten della classifica generale del portale Beatport, è passata nel catalogo della Rise Rec, che lo ha licenziato in diversi paesi. Senza dimenticare la terza posizione raggiunta nella DMC US CHART. Il travolgente successo di My House ha permesso a Stefano di incontrare a Milano prima e a Miami poi il top dj francese Bob Sinclar e remixare così il suo ultimo successo Far L'amore Feat. Raffaella Carrà, edito dalla sua Yellow e poi licenziato in tutto il mondo dalle più prestigiose etichette. Sempre a Miami, durante un party della Juicy, Stefano ha conosciuto un altro caposaldo della consolle mondiale come Robbie Rivera. Per Rivera e per la sua Juicy Pain ha remixato Robbie Rivera & Tommy Lee, DJ Aero Feat. Sue Choo- Ding Dong. Recente anche la collaborazione con lo storico dj produce argentino Dero, per il quale Stefano ha remixato una sua importante hit come De Puta Madre (sempre sulla label di Rivera). Ancora Juicy con il remix per del noto produttore di Los Angeles DMS 12 e per la sua Rock Da House. In dirittura d'arrivo i nuovi singoli di Pain & Rossini, Stefano Pain & Alex Guesta, Gube & Pain, su Bootylicious.

14/10 di guest Molella

Molella inizia a 14 anni facendo le cassettine mixate per gli amici. Un anno dopo è al microfono in una piccola radio locale. Nel 1986 approda a Radio Deejay dove Maurizio fa il suo debutto come regista, dall'altra parte del vetro ci sono prima Gerry Scotti e poi Amadeus. Dopo qualche mese arriva il suo primo MEGAMIX. Un anno dopo al microfono c'è Lorenzo Cherubini: il programma è il mitico 1-2-3 CASINO, con Jovanotti inizia una collaborazione che lo porterà sia in televisione che in tour. La seconda esperienza a Radio Deejay sarà il "Deejay Time", ma l'apice del successo arriva con il programma "Do Re Mix" , che diventa anche un software musicale (Magix). Nel 1996 vede la luce il suo primo album "Originale Musicale Radicale". Alcune delle produzioni di spicco sono: GALA (4 milioni di copie), "If You Wanna Party" con gli OUTHERE BROTHERS, con i quali partecipa 2 volte al mitico programma "Top Of The Pops", THE SOUNDLOVERS. Diversi i remix: VASCO ROSSI con "Rewind" e "Ti Prendo E Ti Porto Via"; RINO GAETANO "Ma Il Cielo E' Sempre Più Blu", GEMELLI DIVERSI "Mary", poi BOY GEORGE e ATB. Nel 2000 escono i singoli "Genik" e "Discotek People" inclusi nell'album "Les Jeux Sont Faits" che esce nell'ottobre 2001. Il nuovo singolo "Love Lasts Forever" si rivela subito un gran successo!!! Nel 2002 Molly realizza "T.V.A.B.", nell'autunno "Magia", brano che contiene il famoso riff di GALA (sempre firmato da Molella) "Come Into My Life". Il 2003 si apre con "Baby!", disco dalle sonorità anni '60 e continua con "Desert Of Love" un disco epico in stile "Originale Radicale Musicale". Grazie a tutto questo Molella vince il premio FIMI "Italian Music Awards" nella categoria "Miglior Produttore Dance" nell'anno 2002 e 2003". Nel 2004 la collaborazione con Gigi D'Agostino vede la nascita del progetto GIGIeMOLLY: il primo singolo, "Con Il Nastro Rosa", viene accolto molto bene da tutti ed è la conferma del successo di questo binomio. Per la terza volta, Vasco Rossi gli affida il remix del suo singolo "Buoni O Cattivi". A tre anni di distanza da "Les Juex Sont Faits", arriva "Made In Italy", il nuovo album di Molella, un lavoro non solo da ascoltare ma da leggere e scoprire!!! Nel 2005 esce il quarto remix realizzato per Vasco Rossi "Cosa vuoi da me" e una nuova versione di "If you wanna party" con gli Outhere Brothers. Nel 2006 il grande successo della sua rubrica 'Mush Up' all'interno del Deejay Time, diventa anche una compilation, dedicata al fenomeno musicale che è ormai diventato un trend! In questo stesso anno escono anche "From space to my life" e il remix di "If you wanna party" di Molella and Outhere Brothers. Il 2007 si apre con un nuovo brano: "Love Resurrection" cantato dalla potente voce di Tony e remixato da Outwork. Nell'Aprile dello stesso anno Molella remixa la super hit di Bob Sinclar "Give a lil love" il nuovo singolo del DJ francese.



Capannina Club, il locale

Capannina Club, così si chiama il nuovo locale che nasce come palcoscenico della nightlife Brianzola. L'inaugurazione è prevista per il 23 ed il 24 settembre 2011. Il locale risulta accogliente, ricercato e indirizzato verso uno stile di modernità e semplicità ed è suddiviso in due zone distinte, Lounge e Club. Inoltre, ogni sera dalle 21 offre anche un raffinato servizio ristorante. Si sceglie tra 3 antipasti, 3 primi e 3 secondi piatti, il tutto accompagnato da una selezionata lista di vini che esalterà ogni pietanza. A Capannia Club stile ed il divertimento iniziano presto, non a tarda notte. Creato da uno staff che ha fatto la storia della nightlife in Brianza e non solo negli ultimi anni, Capannina Club nasce per guardare contemporaneamente alla semplicità del divertimento del passato e ad un nuovo tipo di discoteca, quella del futuro. Un luogo a misura di divertimento, curato in ogni dettaglio, in cui ritrovarsi con gli amici e far tardi ballando o ascoltando live music e poi dj set. 


★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



★ Mail sent by Lorenzo Tiezzi (pr, journalist, etc)
★ mob. +39 339 3433962





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl