20/10 Cocida (trio acustico) live @ Noy | Concept Restaurant Café, Milano. Dalle 21 circa, ingresso libero

17/ott/2011 14.14.59 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
20/10 Cocida (trio acustico) live @  Noy | Concept Restaurant Café, Milano. Dalle 21 circa, ingresso libero


Dalle 19 Aperitivo con Berlucchi. Ingresso libero: calice di Berlucchi Saten '61 e ricco buffet (dall'antipasto al dolce): 10 euro, cocktail + buffet 12 euro

Noy Concept Restaurant & Café, Milano
Via Giovanni Battista Soresina, 4
20144 Milano, Italia
02 48110375
Aperto ogni giorno dalle 8 e 30 alle 1 tranne il lunedì
Domenica dalle 12 alle 15 e dalle 18 e 30 alle 23 e 30


FOTO NOY MILANO
https://files.me.com/lorenzo.tiezzi/ed2d78

Dalle 21 circa Cocida in concerto
www.cocida.it
Talentuoso pop trio milanese che ha in repertorio brani di funk, jazz, rock e bossa nova



BIOGRAFIA COCIDA
I cocida nascono nel 2007 dall’incontro di Davide e Mariano, due personalità musicali molto diverse, ma con la comune esigenza di esprimere le proprie emozioni attraverso la musica. Trovando da subito l’appoggio di amici e “addetti ai lavori” incuriositi dal progetto, i cocida iniziano la loro av- ventura nella condizione migliore per dar sfogo alla propria creatività. Con Davide alla chitarra e Mariano alla voce, in pochi mesi i cocida scrivono circa venti brani pop dal sapore acustico. Gli inediti vengono suonati dal vivo insieme ad un repertorio cover in diversi locali di Milano e dintorni. Con la formula del duo/trio acustico i cocida riescono ad instaurare un ottimo rapporto con il pubblico e incoraggiati dalla sequenza positiva di esibi- zioni live decidono di “spogliarsi” del superfluo e lasciare più spazio al repertorio d’autore. Durante il periodo di ricerca delle sonorità, che ben presto li contraddistingueranno, i cocida si imbattono in Michele, talento emergente della chitarra jazz italiana, accolto in tempi brevi a braccia spalancate. Le differenti provenienze musicali sono uno stimolo a cercare il giusto connubio tra ritmiche morbide e marcata intenzione di affrontare svariate tematiche. Il fine è raccontare storie che cerchino di spiegare come la nostra generazione vive il cambio epocale di cui è partecipe, con tutte le sue gioie e i suoi lati oscuri. I cocida raccontano storie, fiabe non sempre a lieto fine, a volte bisbigliano, a volte strillano, a volte si assopisco- no e subito dopo si risvegliano, pronti ad affrontare un nuovo giorno, pronti a vincere, a perdere, ad arrabbiarsi e trovarsi innamorati, soffermandosi e fotografando quei particolari che scandiscono la vita di ognuno di noi. Si lanciano in turbinose introspezioni, ma non perdono mai il contatto con la realtà, trattando con ironia le tema- tiche più care a questa generazione. I cocida sono attualmente impegnati in studio per la pre-produzione del loro 1° album con il produttore Filippo Bentivoglio. Nel luglio 2010 i cocida partecipano al Lario Estival, presentando alcuni degli inediti contenuti nell’album, ac- canto a nomi di spicco della musica italiana quali: Fiorella Mannoia, Enrico Ruggeri, Marco Mengoni, Tullio De Piscopo e AmbraMarie. Per questa esperienza si avvalgono dell’aiuto di Matteo Prina al basso e Martino Malacri- da alla batteria. Nell’ottobre 2010 scrivono la colonna sonora dello spettacolo “La bambina di polvere” collaborando con gli at- tori Delia Rimoldi e Matteo Barbè. L’esperienza live e la versatilità della band, sia in termini di repertorio che di formazione on stage, permette di suonare e divertire in diversi contesti, dalle feste private alle occasioni meno formali, proponendo un repertorio che spazia dal jazz, al pop-rock italiano e internazionale, al dance anni ‘80 e ‘90 tutto riarrangiato con uno stile da scoprire. I cocida sono carne sangue voce. Sono una entità unica, la perfetta unione di realtà opposte, l’improbabile “accoppiamento di specie differenti”. Sanno essere soft e hard allo stesso tempo, emanando calore in abbondan- za, tanto da riscaldare chiunque capiti a portata d’orecchio.



★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



★ Mail sent by Lorenzo Tiezzi (pr, journalist, etc)
★ mob. +39 339 3433962





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl