"Lettera di dimissioni" della Parrella al MARTE Mediateca

19/ott/2011 13.06.59 Ufficio Stampa MTN Company Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

Cava de’ Tirreni (Sa), 19/10/2011


“Lettera di dimissioni” della Parrella al MARTE Mediateca
Domani, giovedì 20 ottobre, alle ore 19.00, Valeria Parrella presenterà al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa) il suo ultimo romanzo, “Lettera di dimissioni” (Edizioni Einaudi 2011). Protagonista del quarto appuntamento con il caffè letterario “La Versione di MARTE” una storia viva, forte e politica su cosa significa mettersi in gioco in Italia oggi. Letizia Vicidomini voce narrante dell’incontro

Il ritratto di una generazione assuefatta al compromesso, apparentemente rassegnata, ma che non tralascia la volontà di ribellarsi e di assumere un senso di responsabilità capace di condurre l’intero Paese ad un possibile riscatto. È “Lettera di dimissioni”, il romanzo di Valeria Parrella (edito da Einaudi), che verrà presentato domani, giovedì 20 ottobre, alle ore 19.00, al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa).

Quarto appuntamento del prestigioso caffè letterario “La Versione di MARTE” (organizzato dal MARTE in collaborazione con Claudio Bartiromo – Edizioni Einaudi ed in programma fino al 25 novembre), domani sera la Mediateca metelliana ospiterà la viva, politica e forte storia su cosa significa mettersi in gioco in Italia oggi, a cura dell’autrice napoletana Valeria Parrella. Il tutto raccontato attraverso le vicende della giovane Clelia.

Clelia riesce a trovare il suo posto sull’asse del tempo: ha una data d’inizio, il 1914, e persino una capostipite, la nonna Franca, giunta dalla Russia a Napoli, «la città più infernale del Mediterraneo», ed a Napoli rimasta. Innamorata della vita, ricca di passione e di ideali, Clelia cresce con i piedi piantati nella provincia e lo sguardo rivolto alla città. I suoi genitori – comunisti come si poteva essere comunisti in Italia nel 1968 – hanno scelto di vivere a Pompei, tra le falde del Vesuvio, il mare e le rovine archeologiche.

Quando Clelia incontra Gianni non ha dubbi su cosa fare: insieme trovano 42 metri quadri in cui sostenersi «l’un l’altra come due carte da gioco poggiate in piedi». Per mantenersi lavora come maschera in un teatro e proprio in teatro farà presto carriera. Appagata dal successo e dalla stima crescente di chi appena una manciata di anni prima lei stessa guardava con sospetto, Clelia sembra non accorgersi – di fronte ai bivi dettati dal lavoro e dagli affetti – di scegliere sistematicamente il «male minore». Quando però cominceranno «quelle notti insonni che capitano a chi è in continuo commercio con l’esistenza», sarà forse troppo tardi per rendersi conto che qualcosa si è incrinato: «E dicevo sì, quando sapevo che la risposta era no».

Valeria Parrella è nata a Torre del Greco (Na) nel 1974 ed attualmente vive a Napoli. È nel comitato artistico del Teatro Stabile partenopeo e cura la rubrica dei libri di “Grazia”. Ha pubblicato “Mosca più balena” (minimum fax 2003, Premio Campiello opera prima), “Per grazia ricevuta” (minimum fax 2005, finalista Premio Strega, Premio Renato Fucini, Premio Zerilli-Marimò), “Il verdetto” (Bompiani 2007) e “Ciao maschio” (Bompiani 2009). Per Einaudi ha pubblicato “Tre terzi” (2009), con Diego De Silva e Antonio Pascale, e “Lo spazio bianco” (Supercoralli, 2008, e Super ET, 2010), da cui nel 2009 è stato tratto il film omonimo di Francesca Comencini, mentre nel 2010 ha collaborato alla raccolta “Sei fuori posto” (Einaudi, Stile libero Big).

E la sua ultima pubblicazione, “Lettera di dimissioni” (Einaudi, Supercoralli 2011), sarà presentata domani sera, alle ore 19.00, al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni. Interverranno Claudio Bartiromo, Direttore Einaudi,Alfonso Amendola, Direttore Artistico del MARTE Mediateca, e la giornalista Francesca Salemme, che dialogherà con l’autrice Valeria Parrella. Ad “accompagnare” l’incontro la voce narrante di Letizia Vicidomini. L’appuntamento è ad ingresso gratuito.

Per info e contatti:
MARTE | Mediateca Arte Eventi, C.so Umberto I n. 137, 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Tel. +39 089.9481133; fax +39 089.9481144; web:
www.marteonline.com; email: info@marteonline.com




ufficio stampa
dott. raffaele pisapia - dott. michele lanzetta
rpisapia@mtncompany.it
www.mtncompany.it

corso mazzini 22
84013 cava de'tirreni_sa_italy
tel. / fax 0893122124
tel. / fax 0893122125
info@mtncompany.it

Tutela della privacy/garanzia di riservatezza
MTN garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 196/2003.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta.
Per posta elettronica è possibile richiedere la cancellazione inviando una mail a:
ufficiostampa@mtncompany.it Oggetto della mail: cancella+mail da cancellare

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl