Alla Strozzina una bella mostra di arte contemporanea

lanciato dall'evento, contrapponendosi all'individualismo che delle volte si

23/dic/2005 10.15.43 de luca carmelo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Anche quest’anno Inverno Firenze promuove la città attraverso l’offerta
degli addetti ai settori culturali e artistici, rivolgendosi alla vitalità
della tradizione artigiana ed alle tendenze nel campo dell’arte. Fra i
numerosi eventi in programma e da oggi, presso la Strozzina di Palazzo
Strozzi, parte l’interessante mostra “10x10. 10 gallerie 10 artisti”.
Supervisionato da Carlo Frittelli e realizzato grazie all’importante
contributo della Cassa di Risparmio di Firenze, da sempre sensibile e
disponibile al sostegno delle attività culturali cittadine, l’evento dà
l’opportunità alle più importanti gallerie fiorentine di presentare gli
autori di rinomanza sulla scena artistica contemporanea.
La peculiarità di questa importante iniziativa è lo spirito di comunione che
vuole raggruppare la tradizione e lo stile classico con l’animo
comunicativo dell’arte dei nostri giorni. Il messaggio di solidarietà
lanciato dall’evento, contrapponendosi all’individualismo che delle volte si
percepisce in questo settore, vuole costruire un’attiva partecipazione della
gente verso l’arte contemporanea mediante l’interesse, la comunicazione con
gli autori e lo scambio di pareri. Infatti, spesso si è portati a credere
che le avanguardie siano in contrasto con la tradizione e lo stile classico,
in realtà l’arte contemporanea è l’evoluzione della capacità umana e, in
quanto arte, rappresenterà il classicismo da cui attingeranno le
generazioni future.
La migliore produzione degli artisti Barzagli, Staccioli, Dorazio, Pinelli,
Coda Zabetti, Nespolo, Fiorentino, Ori, Rotella e Pettinon riempiono gli
spazi espositivi di Palazzo Strozzi, dando modo ai visitatori di indagare e
cogliere gli stati d’animo e le motivazioni che hanno ispirato gli artisti
insieme al loro talento.
La mostra, visitabile sino al 31 gennaio 2006, è corredata da un catalogo
completo di foto e didascalie.


Carmelo De
Luca


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl