Caserta. Malefemmine al Piccolo Teatro Cts

E. Ruggiero, 93 - 81100 Caserta - tel 3407263581 - fax 01042066999 - e-mail

06/gen/2006 10.45.38 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Piccolo Teatro C.T.S. - Centro Teatro Studio

Via E. Ruggiero, 93 - 81100 Caserta - tel 3407263581 - fax 01042066999 - e-mail angelo.bove@libero.it

 

Caserta, venerdì 6 gennaio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Caserta. Malefemmine al Piccolo Teatro Cts

Dopo il successo della scorsa rassegna musicale, il Piccolo Teatro Cts di via Ruggiero a Caserta presenta uno spettacolo fuori stagione “Malefemmine”.

Lo spettacolo è previsto solo per domenica prossima alle ore 20 ed è presentato dalla compagnia teatrale di Salerno “Il Trucco e la Carne”.

“Malefemmine” è adattato e diretto da Giuseppe Malandrino. Queste alcune sue note: “Preferisco mettere in scena la nuova drammaturgia contemporanea che tratta tematiche attuali in un linguaggio moderno più riconoscibile dai giovani, infatti ho soprattutto curato la regia di  drammi e commedie intriganti ed interessanti di autori contemporanei che però a volte sono poco rappresentati”.

In questo spettacolo Malandrino ha adattato brani tratti da testi di Moscato, Ruccello, Santanelli e Silvestri, autori questi tra i più noti della cosiddetta nuova drammaturgia napoletana e venuti alla ribalta  dopo la morte di Eduardo De Filippo.

Giuseppe Malandrino ha scritto anche altri testi come il monologo comico “La star” e quello sperimentale “Solit’aria”. 

“Malefemmine” è già stato rappresentato altre volte con notevole successo. Le attrici sono Franca Villani, Patrizia Giunti, Cristina Guerrieri e Alfonsina Quatrano, che danno corpo e voce alle malefemmine di  questo spettacolo, raccontandoci con passione ed intensità la gloria e la rovina, l’amore folle e la solitudine. In “Malefemmine” tre storie tra il grottesco ed il paradossale si susseguono con eclatante forza espressiva in maniera divertente ed emozionante. Patrizia Giunti interpreta il personaggio di una bella ed allegra spogliarellista (paradossalmente sfortunatissima in amore) che racconta  con ironia la sua trasformazione, grazie al suo corpo molto ben fatto e a degli incontri fortunati, da semplice ragazza del popolo nella più famosa spogliarellista d’Italia e del mondo, come afferma lei  stessa e poi il misteriosissimo declino... Cristina Guerrieri veste i panni di una donna non più giovane che, innamorata pazzamente dell’amante, quando questi le comunica di volerla lasciare lo ammazza... Franca Villani ed Alfonsina Quatrano sono due simpaticissime ed effervescenti prostitute che, nell’attesa d’incontrare i due delinquenti contattati su di un giornale di annunci, nella speranza di  concretizzare il  tanto atteso e desiderato fidanzamento, litigano in maniera molto vivace...

Quattro donne del sud, quindi, carnali e sanguigne, che faranno ridere ed emozionare con le loro storie. Quattro malefemmine, come suggerisce il titolo dello spettacolo, ma solo ad un giudizio superficiale, molto diverse tra di loro, unite dallo stesso immenso desiderio di amare e di essere amate e purtroppo dallo stesso triste destino di non riuscire ad essere, per l’appunto, amate.

 

 Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alla manifestazione, richiedere ulteriori foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail. Infoline: 340.7263581.

 

Cts Comunicazione

Questo comunicato, inviato in Ccn a operatori dell’informazione e a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl