Rai2/ DELITTI ROCK: JIM MORRISON - LA MISTERIOSA SCOMPARSA DEL RE LUCERTOLA - domani, mercoledì 16 novembre - ore 23:40

Rai2/ DELITTI ROCK: JIM MORRISON - LA MISTERIOSA SCOMPARSA DEL RE LUCERTOLA - domani, mercoledì 16 novembre - ore 23:40.

Persone Davide Van De Sfroos, Gabriella Belloni, James Dean, Pamela Des Barres, Bill Siddons, Ben Fong-Torres, Pamela Courson, Rinaldo Gaspari Il, Ezio Guaitamacchi Regia, Massimo Ghini, Jim Morrison, Baudelaire
Luoghi Parigi, Los Angeles
Organizzazioni Doors, Rai Due
Argomenti letteratura, giornalismo, poesia, musica

15/nov/2011 15.09.55 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

DELITTI ROCK

JIM MORRISON - LA MISTERIOSA SCOMPARSA DEL RE LUCERTOLA

Mercoledì 16 novembre, ore 23:40, - Rai 2

Conduce MASSIMO GHINI

 

Un programma di Ezio Guaitamacchi

Regia di Rinaldo Gaspari

 

Il leader dei Doors, Jim Morrison si trasferì con Pamela Courson a Parigi nel Marzo 1971, con l'intenzione di dedicarsi solo alla poesia. Il 3 luglio 1971 muore in circostanze mai chiarite nella casa in cui la coppia alloggiava da pochi mesi, in Rue de Beautreillis 17. A riaprire il caso sarà “Delitti Rock” nella puntata condotta da Massimo Ghini, in onda mercoledì 16 novembre, alle ore 23:40 circa, su Rai 2.

 

In questa puntata intervengono BEN FONG-TORRES, uno dei critici musicali più famosi del mondo e che nei primi anni ‘70 era il direttore della rivista Rolling Stone. A Los Angeles, nel 1971, Ben Fong-Torres ha fatto l’ultima intervista a Jim Morrison; BILL SIDDONS, il manager dei Doors, l’unico del gruppo a volare a Parigi, una volta saputa la notizia della morte di Morrison. Era anche un caro amico di Jim e Pamela. Non ha mai rilasciato un’intervista televisiva sulla morte di Jim Morrison: lo ha fatto in esclusiva per “Delitti Rock”; SAM BERNETT, giornalista e scrittore franco-americano, che negli anni ‘60 e ‘70, gestiva i più famosi club di musica a Parigi, tra cui il leggendario Rock ‘n’ Roll Circus, uno dei preferiti di Jim Morrison e dei suoi amici. Bernett ha raccontato una storia sensazionale: lui sa come e dove è morto Jim Morrison; PAMELA DES BARRES, la regina delle groupie che, con il “James Dean del rock”, ha un incontro ravvicinato; GABRIELLA BELLONI, regista, scrittrice e fotografa, ha 18 anni quando, nell’agosto del 1970, segue come reporter il “Festival di Wight”. Nel backstage incontra Jim Morrison.

 

Secondo la versione ufficiale, Jim viene trovato privo di vita nella vasca da bagno da Pamela. “Jim Morrison è stato paragonato ai poeti maledetti”, spiega l’autore Ezio Guaitamacchi, “Tuttavia l’alone di esoterismo che circonda la sua figura è persino superiore a quello dei suoi idoli Rimbaud o Baudelaire. Jim Morrison, ancora oggi, è un simbolo, anzi, un mito. E come ogni mito che si rispetti, nasce con il giusto mix tra verità e mistero. Come abbiamo visto, anche la storia dei suoi ultimi giorni si perde tra il sogno, lo straniamento, l’afflato poetico e la spinta autodistruttiva. E, nonostante i nostri sforzi, non siamo riusciti a chiarire il mistero. Perché è proprio lo stesso fascino magnetico del mistero che ha finito per inghiottire Jim e la sua giovinezza, cristallizzati per sempre a 27 anni”.

 

L’omaggio musicale è del cantautore Davide Van De Sfroos che interpreta “The End” e “Riders On The Storm” dei Doors.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl