Enzo Salvi, er Cipolla, torna a teatro

08/gen/2006 11.43.03 pierpaolomocci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro de’ Satiri
dal 12 al 22 Gennaio 2006
 
 
ENZO SALVI
 
MARIANO D'ANGELO
in
 
“VOGLIO UN BACIO”
 
con la musica dal vivo di Fabrizio Amici
e le partecipazioni straordinarie di Enzo D’Ettole e Mario Zarelli
 
uno spettacolo comico scritto da Enzo Salvi, Mariano D’Angelo, Luca Biglione, Pier Paolo Mocci
regia di Marvin Ara
assistente di produzione Massimiliano Mereu
 
-------
 
A grande richiesta Enzo Salvi torna sul palcoscenico con i suoi esilaranti personaggi che hanno fatto la storia del cabaret romano, primo fra tutti il Cipolla, il celebre carattere tanto amato dal pubblico, un personaggio ai margini e sconfitto in partenza, che vive ad occhi semi chiusi ripetendo meccanicamente “Mamma mia come sto…”.
Non ci saranno però solo le più divertenti gesta del Cipolla. Oltre alla musica dal vivo di Fabrizio Amic! i nella parte del Cantastorie a fare da intermezzo musicale, insieme alla celebre e insostituibile spalla Mariano D’Angelo, Enzo Salvi sarà protagonista di divertenti e strampalati siparietti comici con Enzo D’Ettole e Mario Zarelli, come le celebri parodie dei famosi cartoon, prima fra tutte quella di “Shrek”, con l’attore romano nei panni del Rospo che rifiuta il bacio di Fiona, desiderosa di un sentimento non corrisposto da cui prende vita il tormentone: “Voglio un bacio”. 
 
Ecco dei brevi estratti dal copione.
Quest’anno mia madre mi ha chiesto: “A Cipo’, perché non fai l’albero?” E io le ho risposto: “Ah ma’, ma che non lo sai che le imitazioni non me riescono!?”.
Mi sento come l’albero di Natale… Addobbato!!!
C’ho i capelli così secchi, ma così secchi, che i pidocchi mi vanno in giro con la boraccia!
 
Note d’Attore
di Enzo Salvi e Mariano D’Angelo
Quest'anno, per riconoscenza, dopo tre anni di commedia portata ai più grandi teatri romani (Teatro Olimpico e Teatro Brancaccio) con record di presenze, abbiamo deciso di tornare ai Satiri, un nostro vecchio amore, ovvero lo storico teatro nel quale è iniziata la nostra carriera ai tempi dei “Mamma mia che impressione”. Abbiamo così deciso di mettere in piedi uno spettacolo comico per regalare al pubblico una serata di divertimento allo stato puro. Perchè le ansie, frutto della frenetica vita quotidiana, nei nostri spettacoli devon! o essere messe da parte in favore della serenità dello spirito. Ecco allora il vecchio cabaret “duro e puro”, fatto da tante situazioni comiche che ruotano attorno all'eterno tema-dilemma dell’amore, ma non solo. “Voglio un bacio”, frase-tormentone lanciata in una delle tante sere d’estate nella parodia del noto cartoon “Shrek” è ormai sulla bocca di tutti e rappresenta il bisogno di ricevere coccole e tenerezze. Anche personaggi più strampalati e sopra le righe come il celebre Cipolla - l’ospite d’onore che verrà a trovarci - testimoniano questo bisogno. Il tutto sarà impreziosito dalla canzone romana interpretata dal vivo di Fabrizio Amici, figlio d’arte del mitico Alvaro. In programma il meglio del meglio del repertorio condito da momenti nuovi di zecca . Vi aspettiamo “Tutti precisi carucci e pettinati”, perché: “Se ridere fa bene noi siamo la vostra cura!".
 
 
Da giovedì 12 Gennaio 2006
Teatro de’ Satiri - Sala Grande ore 21 (domenica ore 17,30)
Via di Grottapinta, 18 (Campo de Fiori)
Tel: 06.6871639 - 06.6871578
 
 
Per intervistare Enzo Salvi
(347-3615473 Pier Paolo Mocci)
pierpaolomocci@yahoo.it

Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl