Dibattito sull’architettura urbana: Focus on Art a Macerata

"Focus On Art - Paris 2010 Urban Attitude" è più di una mostra: è un viaggio nel concetto di architettura delle periferie urbane, un dibattito vivace con l'eccellenza dell'Ordine degli Architetti.

Persone Silvia Andreussi, Piero Pirandrei, Simona Raponi, Mina Sehdev, Camilla Boemio, Enzo Fusari, Marco Grioli, Luigi Ferretti, Franco Belsole
Luoghi Parigi, Macerata, Los Angeles, Berlino, New York, Filadelfia, Helsinki, Inglewood
Argomenti arte, architettura, urbanistica, letteratura

30/nov/2011 13.33.10 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Focus On Art – Paris 2010 Urban Attitude” è più di una mostra: è un viaggio nel concetto di architettura delle periferie urbane, un dibattito vivace con l’eccellenza dell’Ordine degli Architetti. E’ Macerata, a Palazzo Floriani, a ospitare il quarto appuntamento della rassegna, dal 17 dicembre 2011 al 21 gennaio 2012.

Fulcro dell’iniziativa gli scatti di Franco Belsole, “Paris 2010″. In questa serie, l’artista presenta una successione di immagini incentrate più sulla folla in movimento che popola le città, che sulla staticità dei luoghi urbani. In questa prospettiva, le città si amalgamano, perdono le loro differenze: Helsinki  Berlino, New York, Filadelfia, Parigi sono accomunate dal concetto di situazione individuale.

Belsole contribuisce a destrutturare lo spazio, documentandolo in maniera anonima. In un contesto globalizzato in cui le coordinate geografiche diventano irrisorie, l’uomo diventa protagonista assoluto dello scenario urbano. La narrazione di Belsole, a tratti cinematografica, ci conduce verso un’idea di città come sfondo indifferenziato di una dirompente fauna umana globalizzata, dalle blande radici di appartenenza.

Accompagnano gli scatti le sculture di Luigi Ferretti e le tele urbane del giovane Marco Grioli.

Il venissage si terrà sabato 17 dicembre 2011 presso Palazzo Floriani dalle 17,30. Durante la presentazione della mostra, si terrà un interessante dibattito sul rapporto tra l’uomo e la città, l’architettura e l’arte contemporanea.

Seguendo una linea provocatoria, verranno messe a confronto la periferia di Los Angeles Inglewood e quelle marchigiane. In un tempo in cui i centri storici non svolgono più il tradizionale ruolo di luoghi di aggregazione, sono i non luoghi a rappresentare le immagini di vita quotidiana, nelle grandi città come nella provincia.

 Ecco il programma degli interventi:

  • Presentazione dell’iniziativa, a cura dell’architetto Enzo Fusari, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Macerata
  • Primo approccio al filone di ricerca Arte – Architettura nell’Arte Contemporanea, di Camilla Boemio, critica, consulente e curatrice d’Arte Contemporanea
  • L’uomo del XI secolo fra individualismo e globalizzazione, di Mina Sehdev, esperta di comunicazione e didattica on-line e docente presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Macerata
  • Presentazione del magazine d’architettura ArkNews
  • The City = Il sistema aggregativo più sostenibile, degli architetti Simona Raponi e Piero Pirandrei, Officine Itaca
  • Spazio e dinamica metropolitana: NYC, dell’ingegner Silvia Andreussi, redattrice di ArkNews e curatrice “Speciale ArkNews Roma”
  • Interviste agli artisti, a cura di Camilla Boemio.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl