La prima Alba, un Capodanno speciale in Salento.

01/dic/2011 15.32.31 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mare d'inverno può acquistare un fascino speciale, grazie ai suoi panorami invernali che si contrappongono al limpido mare, in particolar modo se lo si accosta ad un'atmosfera unica come quella ricreata dall'alba del primo giorno dell'anno (http://www.lastminute-puglia.it/capodanno-nel-salento). E se come luogo dove ammirarla si sceglie una città come Otranto, posizionata sulla costa adriatica del Salento, nel punto più estremo del tacco d’Italia, si può ammirare la luce che giungendo da Oriente genera il primo sole. Nasce così ”Alba dei Popoli”, una manifestazione artistica e culturale per aspettare insieme il primo sole di un nuovo anno. Da dodici anni la rassegna richiama migliaia di persone e permette ad Otranto di esprimere la sua natura multiculturale e la sua vocazione a porsi come un ponte tra i popoli di oriente ed occidente. Ma non è solo questa città ad offrire un Capodanno speciale, infatti, tutta la Puglia nel periodo delle feste natalizie si trasforma in un vero e proprio set di luci e colori, animate da quel folklore che contraddistingue questa cultura, arricchendo i festeggiamenti con canti, balli e cucina tipica regionale.

Il Salento, con il suo folklore e le sue tradizioni regionali, a Capodanno esplode di festeggiamenti, suggellando il momento con piatti tipici dolci e salati, con sagre ed eventi e la magia di tutta la tradizione mediterranea. Senza dimenticarsi ovviamente dei riti tradizionali da eseguire durante il cenone: vestire di rosso, gettare dalla finestra oggetti vecchi o bottiglie, mangiare zampone, cotechino e lenticchie. Nascono quindi dei veri e propri portali per gestire il turismo in Puglia (http://www.pugliaonline.com/off-gen-2-1/offerte_capodanno.html)  e nel Salento.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl