“Sintonia” di musica, teatro e l etteratura al MARTE Mediateca

05/dic/2011 14.18.03 Ufficio Stampa MTN Company Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa
Cava de’ Tirreni (Sa), 05/12/2011

“Sintonia” di musica, teatro e letteratura al MARTE Mediateca
Nasce “Sintonie ‘11”, la rassegna di ascolti creativi promossa dal MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa)  in collaborazione con le Associazioni “Seventh Degree” e “Progetto Sonora”. 6 appuntamenti che dall’11 dicembre al 20 maggio 2012 saranno orientati a diffondere la consapevolezza d’ascolto mediante l’incontro con artisti ed interpreti della musica, del teatro e delle letteratura. Martedì 7 dicembre, intanto, nuovo appuntamento con la kermesse “Le cose che amiamo davvero”. Alle ore 18.00 Alfonso Amendola, Cultural Manager del MARTE, dialogherà con i musicisti Denise, Mr. Milk e Microlux nell’incontro dedicato al rapporto “poesia e musica”

È stata l’Orchestra Vocale “Numeri Primi” ad inaugurare ieri, domenica 4 dicembre, “Sintonie ‘11”, la rassegna di ascolti creativi che si svolgerà al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa) dall’11 dicembre al 20 maggio 2012. 6 appuntamenti complessivi che, con cadenza mensile e tutti fissati di domenica, vorranno porsi come momenti d’incontro “creativi” tra chi desidera accrescere la propria consapevolezza d’ascolto e gli artisti, interpreti e studiosi che operano nella musica, nella letteratura e nel teatro. Ideata dal MARTE, in collaborazione con le Associazioni “Seventh Degree” e “Progetto Sonora Network & Performing Arts”, la kermesse sarà curata da Alfonso Amendola (Cultural Manager del MARTE), Antonello Mercurio (Direttore Artistico dell’Associazione “Seventh Degree”) ed Eugenio Ottieri (Direttore Artistico di “Progetto Sonora Network & Performing Arts”).

Nata con l’obiettivo di creare uno spazio non solo di ascolti e riflessioni, la rassegna “Sintonie ‘11” (al cui interno confluiscono le esperienze dei “Percorsi di analisi”, ciclo di incontri promosso dall’Associazione “Seventh Degree” dell’Università di Salerno) vuole dare vita ad un’estensione fortemente interattiva intorno ai temi della musica. E ciò con l’impiego di tutti i moderni mezzi tecnologici e web, che rappresentano l’essenza stessa di una Mediateca all’avanguardia come MARTE. «Un luogo in cui le arti non vengono solo esposte, rappresentate o raccontate, ma soprattutto vissute all’interno di un concetto d’archivio dinamico ed in progress», spiega Alfonso Amendola.

Dopo il taglio del nastro di domenica scorsa, dunque, affidata all’Orchestra salernitana “Numeri Primi”, diretta dal M° Alessandro Cadario, il cartellone entrerà nel vivo domenica prossima, 11 dicembre, quando, alle ore 12.00, Enrico Rava, uno dei più grandi jazzisti italiani a livello internazionale, dialogherà sulle “note” del suo ultimo libro “La storia del mio jazz” con la cultrice ed appassionata di musica, Francesca Odilia Bellino. Domenica 15 gennaio 2012, poi, alle ore 18.00, il compositore e musicologo Pasquale Scialò colloquierà con Vincenzo Esposito di “Storie di musica”, libro che compie un viaggio attraverso i vari universi sonori napoletani, con un avvicinamento tra Mozart e Viviani, ponendo in evidenza il soggiorno del compositore austriaco nel capoluogo partenopeo. “Canzoni, idee, ideologie” di Giovanni Vacca sarà, invece, al centro della discussione domenica 19 febbraio 2012, quando, alle ore 18.00, l’autore dialogherà con Alfonso Amendola, Docente di “Sociologia dei processi culturali” presso l’Università di Salerno, nonché Cultural Manager del MARTE.

Si passerà, poi, a domenica 18 marzo 2012, quando il centro polifunzionale metelliano, alle ore 18.00, ospiterà lo “Scarlatti LAB”, il “laboratorio musicale” di Antonio Florio. La serata, che vedrà tra l’altro la presenza di Eugenio Ottieri (Direttore Artistico di “Progetto Sonora Network & Performing Arts”), sarà animata dall’Ensemble Vocale dell’Università di Salerno, diretta dal M° Antonello Mercurio. Domenica 15 aprile 2012 sarà la volta dell’interprete Adria Mortari, che, in compagnia di Giulio Baffi, parlerà de “Io, Bertolt Brecht”, la “via italiana” al repertorio teatrale del grande drammaturgo tedesco. Chiuderà la rassegna il “Laboratorio di musica e poesia: il lied”, in programma domenica 20 maggio 2012 alle ore 18.00. Nell’occasione l’interprete napoletano dalla “bella voce”, Enzo Salomone, sarà a colloquio con Gaetano Panariello, docente e ricercatore musicale. Questi i prezzi previsti per l’ingresso: € 5 per assistere al singolo incontro; € 12 mini abbonamento (3 incontri + 1 cd in omaggio); € 25 abbonamento (6 incontri + 2 cd in omaggio).

Intanto domani, martedì 6 dicembre, al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni continuerà il racconto delle passioni nell’immaginario poetico de “Le cose che amiamo davvero - Raccontare le passioni attraverso la poesia (e il cinema)”. Dopo gli attraversamenti tematici del viaggio, dell’ebbrezza, del maledettismo e della scuola pasoliniana ad occupare la scena stavolta sarà il tema del rapporto “poesia e musica”. Alfonso Amendola, Cultural Manager del MARTE, coordinerà il talk (con inizio alle ore 18.00) che vedrà protagonisti i musicisti Denise, Mr. Milk  e Microlux, tre diverse realtà musicali che fanno del testo e delle sonorità il proprio centro d’espressione.

Un evento che si proporrà, quindi, come una preziosa occasione per conoscere fondamenta, gusti e passioni degli artisti coinvolti. Ma anche un momento di conoscenza diretta, personale ed innovativa per scoprire da vicino le tecniche di scrittura ed il rapporto, sempre intenso, che intercorre tra la parola e la musica. Un modo diverso per scoprire la scena musicale contemporanea dove anche il video avrà una sua centralità. «Questo quinto episodio de “Le cose che amiamo davvero” - spiega Alfonso Amendola - si propone nella sua radice più intima come un racconto collettivo dove la poesia diventa un profondo motore conoscitivo per parlare di non solo di musica, ma anche di videoclip, lavoro creativo, tensioni espressive ed emozioni culturali». Dopo ogni intervento-dialogo, infatti, i musicisti presenteranno un loro filmato facendo, in tal modo, circuitare la parola e la musica verso l’immagine in movimento.

Per info e contatti:
MARTE | Mediateca Arte Eventi, C.so Umberto I n. 137, 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Tel. +39 089.9481133; fax +39 089.9481144; web: www.marteonline.com; email:
info@marteonline.com

 


 

 

 

ufficio stampa
dott. raffaele pisapia - dott. michele lanzetta
rpisapia@mtncompany.it
www.mtncompany.it

corso mazzini 22
84013 cava de'tirreni_sa_italy
tel. / fax 0893122124
tel. / fax 0893122125
info@mtncompany.it

Tutela della privacy/garanzia di riservatezza
MTN garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 196/2003.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta.
Per posta elettronica è possibile richiedere la cancellazione inviando una mail a:
ufficiostampa@mtncompany.it Oggetto della mail: cancella+mail da cancellare

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl