Comunicato_S._con_preghiera_di_pubblicazione

Continua il "PROGETTO CONTRONATURA 2003 - IN UN SOGNO DI PASSIONE", curato dall'Associazione Cantharide e dal Comune, il 21, 22 e 23 marzo (dalle 18 alle 22) al nuovo Teatro - Auditorium di Zola Predosa, con CALEIDOSCOPIO dell'Associazione Cantharide.

18/mar/2003 16.25.39 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Provincia di Bologna - Assessorato alla Cultura
Comune di Zola Predosa - Assessorato alla Cultura
Associazione Artistica Culturale Cantharide
PromoAzione - spettacolo e comunicazione


COMUNICATO STAMPA

Allestimento CALEIDOSCOPIO
Percorso tra Immagini e Creazioni dell´attività teatrale di Cantharide

· 21, 22 e 23 marzo 2003, dalle ore 18 alle ore 22, ingresso gratuito.

· Teatro - Auditorium, viale della Pace 2 - Zola Predosa, Bologna.

Continua il "PROGETTO CONTRONATURA 2003 - IN UN SOGNO DI PASSIONE", curato dall´Associazione Cantharide e dal Comune, il 21, 22 e 23 marzo (dalle 18 alle 22) al nuovo Teatro - Auditorium di Zola Predosa, con CALEIDOSCOPIO dell´Associazione Cantharide.

CALEIDOSCOPIO, Percorso tra Immagini e Creazioni dell´attività teatrale di Cantharide.
Il teatro è un complesso insieme di sogni guidati: le produzioni oniriche di scrittori, registi, attori, scenografi, costumisti, musicisti e quanti ancora collaborano alla produzione di uno spettacolo, convergono in un unico grande sogno organizzato affinché una delle sue stratificazioni non prenda il sopravvento sulle altre.
Il lavoro di Cantharide, da sempre nato dal caos dei pensieri di regista, scenografo e costumista, vorrebbe qui ritornare sui propri passi e ricucire i frammenti scenici disseminati nello spazio e nel tempo per trovare una nuova forma. Caleidoscopio insiste sul tema del "ritorno" come punto di partenza per sviluppare una nuova direzione di lavoro.
Vorremmo riorganizzare ciò che rimane dei nostri sogni, i materiali che stanno alla base delle creazioni: gli oggetti di scena, i costumi, i bozzetti, le intuizioni, i pensieri.
Nel "ritorno" si identifica un momento fondamentale del nostro impegno creativo. Consapevoli di vivere in una società lacerata dalle contraddizioni dove la frammentazione è il principio dominante, ritornare all´origine, alla convulsione caleidoscopica dei nostri sogni che rimandano ai temi classici dell´amore e della morte, ai ricordi dell´infanzia e alla nostalgia di una perduta i
significa dare ogni volta un nuovo ordine alle cose ricercandone i nuclei fondamentali.

L'Associazione Artistica Cantharide si costituisce nel 1996 a Zola Predosa, seguendo il comune desiderio di trovare uno spazio in cui confrontare le proprie esperienze ed idee, per non dimenticare l´assoluta necessità di aprire un dialogo con il pubblico, senza il quale ogni lavoro culturale esisterebbe come riflessione fine a se stessa.
Da cinque anni elabora, dirige ed organizza i progetti teatrali sul territorio di Zola Predosa.

Ingresso Gratuito.
A Caleidoscopio seguirà il 13 aprile mPalermu della Compagnia Sud Costa Occidentale.
Per Informazioni 338.7628534, cantharide@libero.it


Ufficio Stampa: Andrea Trapani 338.7628534 e trapaniandrea@tin.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl