Felice anno nuovo con i 21 precetti della Via delle Felicità

Un augurio per iniziare il 2012 all'insegna del codice morale non religioso fondato sul buon senso, redatto nel 1981 da L. Ron Hubbard Roma 28 dicembre 2011 - Il prossimo 30 dicembre i volontari della sezione romana de La Via della Felicità Internazionale si attivano per l'ultimo appuntamento del 2011.

Persone Ron Hubbard Roma
Argomenti diritto

28/dic/2011 21.27.46 via felicità Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Un augurio per iniziare il 2012 all'insegna del codice morale non religioso fondato sul buon senso, redatto nel 1981 da L. Ron Hubbard

 

          Roma 28 dicembre 2011 - Il prossimo 30 dicembre i volontari della sezione romana de La Via della Felicità Internazionale si attivano per l’ultimo appuntamento del 2011.  Durante la gioranta di venerdì verrà effettuata una distribuzione di copie gratuite del codice morale non religioso fondato sul buon senso redatto nel 1981 da L. Ron Hubbard.

 

          Fra i 21 precetti in esso contenuti di particolare rilievo, in vista dei festeggiamenti di fine anno, è l'invito alla moderazione in relazione all’uso di alcool, sostanza di cui spesso si abusa. Un passo dell’opuscolo infatti riporta: "Bere può distruggere delle vite in molti modi. Un pò di alcool può avere un effetto notevole; non lasciare che troppo alcool finisca col produrre infelicità o morte. Scoraggia le persone dal bere in eccesso.” Un invito quindi a festeggiare, ma con moderazione riguardo l'uso di alcool e altre sostanze che possono compromettere un momento felice della vita. Ma soprattutto si tratta di un augurio per un 2012 di pace ed armonia, elementi desiderabili e per cui i 21 articoli del libro sono un ottimo viatico, come già il loro uso ha dimostrato in altre circostanze. La diffusione di questo libro ha calmato gli animi in zone di conflitto, ha ripristinato onestà, integrità e fiducia laddove erano assenti, stando alle testimonianze dei membri delle comunità in cui viene diffuso e utilizzato.

 

          Pubblicato per la prima volta nel 1981, il suo scopo è infatti fermare il declino morale della società e ripristinare l’integrità e la fiducia al mondo.

 

          Scritto dal filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, La Via della Felicità colma il vuoto morale in una società sempre più materialistica. I precetti illustrati possono essere seguiti dalle persone di qualsiasi razza, colore o credo, e da tutti gli individui animati dal desiderio di migliorare le vite di coloro che li circondano, grazie anche ad un pratica personale dei pratici principi morali de "La Via della Felicità".

         

          Tra gli altri indirizzi de "La via della felicità" c'è il "non testimoniare il falso", il "rispetta la fede religiosa degli altri" e il "fiorisci e prospera", un augurio finale per una vita di felicità per sè e gli altri.

 

 

Per informazioni:

www.thewaytohappiness.org

romatwth@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl