SMI-LAZIO: FIRMATO L'ACCORDO PER I 1.400 MEDICI PRECARI DELLA REGIONE

31/dic/2011 11.44.15 Smi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
SMI-LAZIO: FIRMATO L'ACCORDO PER I 1.400 MEDICI PRECARI DELLA REGIONE

(Roma, 31 dicembre) - Il 29 dicembre è stato siglato l’accordo tra la
Regione Lazio e le organizzazioni sindacali della dirigenza medica e del
comparto sanitario, che prevede la proroga di tutti i contratti, a tempo
determinato, fino al 31 dicembre 2012. Una firma particolarmente attesa,
considerando che è stata posta sul filo di lana per evitare la scadenza del
31 dicembre 2011. Francesca Perri, responsabile del settore precari del
sindacato Smi-Fvm, esprime una cauta soddisfazione, chiedendo però di
utilizzare quest'anno di tempo per la definizione delle situazioni in
sospeso e l'inquadramento, in ruolo, di tutti gli incarichi indispensabili
per la sopravvivenza del servizio sanitario regionale. «Questa è solo una
boccata di ossigeno per la sanità laziale - afferma Gian Marco Polselli,
segretario regionale Smi - Ma è indispensabile proseguire nell'opera di
normalizzazione degli organici di tutti i servizi sanitari del Lazio,
soprattutto quelli di urgenza come i pronto soccorso o il 118; ed i servizi
di salute mentale entrambi ormai allo stremo ed a rischio di
chiusura per carenza di personale».



Smi-Lazio Ufficio Stampa
Elisabetta Menga
349/21.19.335
elisabettamenga@gmail.com
www.smilazio.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl