i pericoli di coppia in teatro

che si è ispirato al libro di Guglielmo Gullotta

31/gen/2006 11.35.00 media_round Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicazione - Invito - Info:   Gianna Volpi 06 58331126 - 338 6425492

 

TEATRO FLAIANO

Roma, Via S. Stefano del Cacco 15 - 06 6796496

Dal 14 febbraio al 12 marzo

 

Marco Cavallaro, Franco Silvestri

e Claudia Campagnola

vi invitano a risolvere (?) i

PROBLEMI DI COPPIA 2

il seguito del successo dell’anno scorso riveduto

e corretto in base a nuovi problemi

da Marco Cavallaro, che si è ispirato al libro di Guglielmo Gullotta

“Commedie e drammi nel matrimonio”

regia di CLAUDIO INSEGNO

 

I “pericoli” dell’anno scorso sono aumentati: la coppia è più che mai in crisi. Forse, quello che si è appreso con la precedente edizione non era sufficiente per descrivere il caos che suscita l’amore e la convivenza all’interno di un menage. Se il menage poi diventa a tre, la faccenda si complica all’infinito…lo insegna, dall’alto delle sue responsabilità il matrimonialista Guglielmo Gullotta che, avendone tante da raccontare, ci ha scritti un libro che ha fatto la sua fortuna e quella della Feltrinelli.

Volete sapere che cosa è accaduto in quest’anno di convivenza alla coppia che avete conosciuto la scorsa stagione? Sono al Teatro Flaiano dal 14 febbraio al 12 marzo, tutte le sere alle ore 21, la domenica alle ore 17 e il lunedì si riposano (oppure litigano) e il regista dello spettacolo, Claudio Insegno,  si tiene alla larga!

 

Partendo dal delizioso libretto sulla comunicazione di coppia, spiritosamente illustrato dai fumetti di Chiappori e reso accessibile dall’umorismo del suo autore, avvocato civilista, esperto di separazioni, nonché psicologo della comunicazione in cui emergono con chiarezza e rigore scientifico le trappole della comunicazione di coppia, come non cadervi, come uscirne, Marco Cavallaro (anche protagonista con Claudia Campagnola dello spettacolo) si è ispirato al mondo dei trentenni suoi coetanei. Partendo dal presupposto che essere single è già tanto difficile, figuriamoci in due, le situazioni vengono viste da tutti e due i punti di vista, mentre tra di loro sentenzia - probabilmente nel ruolo serioso dello stesso esperto che ha suggerito il copione - il terzo incomodo (l’attore Franco Silvestri)  che tenta (riuscendoci? non si sa) a dare i suoi consigli.  Istruttivo il capitolo “litigare per non litigare”, un decalogo per litigare correttamente: “il litigio, infatti - dice Gullotta-  se ben utilizzato è un importante strumento di conoscenza reciproca”. Dalla prima coppia delle caverne a quelle di oggi, avvelenate dai modelli televisivi e del comportamento sociale, dai primi focosi approcci elettrizzati dalla novità e dal desiderio di piacere alla routine che subentra dopo un po’ di convivenza, dal personaggio storico, emblema della donna sognata e poeticizzata alla casalinga disperata, dal principe azzurro all’ultimo dei mascalzoni, tutte le possibilità a due diventano un vasto e divertente fumetto teatrale che, ironizzando, riflette situazioni di vita vissuta.

Agli spettatori, finito lo spettacolo, si raccomanda la calma… 

                                                                                       

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl