Premio Acqui a Il Saulino

Un riconoscimento ambito che premia la tenacia e la professionalità di Giancarlo Ariano, il patron dell¹azienda di Novi Ligure che in precedenza si era già distinta aggiudicandosi, tra gli altri, due Super premio Duja d¹Or, nel 1997 e 98, due Duja d¹Or, nel 2001 e 2002 ed un Marenco d¹Oro.

29/mar/2003 02.51.04 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Premio enologico Città di Acqui Terme

vince il GAVI 2002 IL SAULINO



Il Gavi Docg 2002 de Il Saulino si è imposto nel XXIII Concorso enologico Città di Acqui Terme ­ 6° Selezione dei Vini del Piemonte.
Un riconoscimento ambito che premia la tenacia e la professionalità di Giancarlo Ariano, il patron dell¹azienda di Novi Ligure che in precedenza si era già distinta aggiudicandosi, tra gli altri, due Super premio Duja d¹Or, nel 1997 e 98, due Duja d¹Or, nel 2001 e 2002 ed un Marenco d¹Oro.
Il premio della Città di Acqui Terme assume poi un significato particolare perché mette di fronte e confronta il vino della stessa annata di qualificate aziende concorrenti.
Una competente e qualificata giuria passa in rassegna, ³al buio², tutti i vini selezionati ed alla fine ne decreta un vincitore ed il Gavi 2002 Il Saulino ha risposto a tutte le caratteristiche che un Gavi Docg deve avere: un bel colore giallo paglierino dai tenui riflessi verdognoli, di profumo molto delicato, intenso e fruttato e di sapore asciutto con una piacevole acidità, molto equilibrata e che ricorda la mandorla amara; fresco e leggero.
Un vino che non da segni di cedimento e che quindi può tranquillamente essere bevuto anche al secondo o terzo anno di imbottigliamento.
Un grande bianco prodotto con uve Cortese in vigneti coltivati in splendida zona soleggiata con esposizione a Sud Ovest sulla strada della Lomellina che da Novi Ligure sale verso Gavi. Vigneti che affondano la loro storia nel 500 ai tempi della Repubblica Marinara di Genova. Poderi, all¹epoca, di proprietà dei marchesi Sauli che oltre che dare a Genova ben tre Dogi, fornivano con il loro vino le nobili casate della Repubblica.
Vigneti ripresi con amore e cura da Giancarlo Ariano che allevando la vite con il sistema Guyot classico a coltura specializzata ha saputo produrre uva seguendo il regolamento 2078 che vieta l¹uso indiscriminato di antiparassitari. Nei vigneti di Il Saulino inoltre non vengono usati diserbanti.
Enologo dell'azienda è lo stesso Giancarlo Ariano che, coadiuvato dai suoi familiari, si occupa direttamente, da oltre trent'anni, delle varie fasi, dalla vendemmia alla scelta delle uve, alla vinificazione fino all'imbottigliamento e che al suo Gavi trasmette tutta la sua personalità.



Contact:
Roberto Goitre Comunicazione
Via Drovetti, 2 ­ 10138 Torino
E ­ mail: r.goitre@libero.it
Roberto Goitre ­ tel. 339.7655503


IL SAULINO s.r.l.
Via Gavi, 85 ­ 15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 743174  - Fax +39 0143 320119



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl