Seiway entra nel capitale sociale Opennet

31/mar/2003 13.51.27 Roberto Bottini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Torino. La Seiway S.p.a., azienda del gruppo piemontese Euroqualità, entra
al 49,26% nella compagine azionaria di Opennet S.p.A, affiancandosi a
Finpiemonte S.p.A. (50,25%) e Federapi (0,49%). Con quest’operazione si
conclude il processo di riconfigurazione societaria, iniziato alcuni mesi
fa, che era uno dei passaggi previsti dal piano di rilancio di Opennet
S.p.A., società di servizi ICT (Information and Communication Tecnology)
alle imprese. Un risultato che conferma il disegno strategico di
“un’azienda-rete” in grado di aggregare l’eccellenza delle realtà ICT
piemontesi con l’obiettivo di partecipare allo sviluppo del territorio,
attraverso la promozione della cultura e il sostegno delle piccole e medie
imprese nel loro percorso di avvicinamento alle nuove tecnologie.

Il mercato dell’ICT (Information and Communication Technology), anche in
Italia, dopo una crescita esponenziale, con una componente di business
maggiore di quella consumer, è in una fase di consolidamento. Ogni giorno si
affacciano sulla scena nuove offerte, più ricche e instabili, i modelli di
business sono completamente diversi da quelli a cui si era abituati, la
guerra dei prezzi è feroce e molto spesso completamente slegata dai costi. I
grandi operatori internazionali fanno il mercato, ma la maggiore fantasia e
vivacità viene da aziende piccole e medie che conoscono bene il territorio e
sono pronte a coglierne le opportunità. E’ questa, in sintesi, la filosofia
che la nuova governance di Opennet S.p.A. intende confermare nella
pianificazione strategica della propria politica di sviluppo, finalizzata a
rafforzare il proprio ruolo di “azienda-rete”. Un progetto che si basa sulla
strategia d’aggregazione dell’eccellenza delle realtà ICT piemontesi con
l’obiettivo di partecipare allo sviluppo del territorio, attraverso la
promozione della cultura e il sostegno delle piccole e medie imprese nel
loro percorso di avvicinamento alle nuove tecnologie.
Domenico Rossetto, 39 anni, presidente della Seiway S.p.A., società del
gruppo Euroqualità, è il nuovo amministratore delegato, a cui è stato
affidato il mandato di condurre Opennet Spa verso il futuro, affermandola
come operatore di riferimento sul territorio piemontese nell’erogazione di
servizi di consulenza strategica nell’ambito dei processi di innovazione
tecnologica. Il gruppo EuroQualità comprende quattro società di consulenza e
formazione, caratterizzate dall’acronimo S.E.I., e il Consorzio EuroQualità,
società consortile (ISO 9001-servizi formativi) in forma cooperativa con
oltre 400 associati tra imprese industriali, artigianali, commerciali e
terziarie e l’Università degli Studi del Piemonte Orientale e Istituti
d’Istruzione Superiore. L’ingresso di Seiway Spa nel capitale sociale di
Opennet Spa rappresenta una grande opportunità, in termini di conoscenza
profonda e aggiornata del contesto economico e socio-culturale
dell’impresa-cliente e di capacità di progettazione e realizzazione
d’interventi di reingenerizzazione integrativa dei processi aziendali. Il
principale obiettivo del nuovo corso di Opennet Spa sono le PMI (Piccole e
Medie Imprese), caratterizzate da un oggettivo bisogno di tecnologia e da un
basso grado di alfabetizzazione informatica, peculiarità che in un contesto
di mercato in forte evoluzione e sempre più competitivo costituiscono un
fattore di debolezza da cui non è più possibile prescindere, nell’ambito
delle politiche di sviluppo del territorio. In tal senso, il nuovo piano
dell’offerta di Opennet Spa si integra perfettamente, consolidando e
ottimizzando gli attuali spazi di mercato, con le espressioni culturali del
territorio piemontese, attraverso l’apertura di una linea di servizi
dedicati alla formazione (sia essa tradizionale, assistita, a distanza o
continua) e il presidio delle politiche comunitarie volte al sostegno e alla
diffusione dello sviluppo delle tecnologie digitali con particolare, ma non
esclusivo, riferimento alla telefonia mobile e alla produzione multimediale.
Quindi, una declinazione dell’ICT non solo come acronimo di Information and
Communication Technology, ma anche come ambito specifico di applicazione,
ovvero Impresa, Cultura e Territorio.






_________________________________________________________________
Help STOP SPAM with the new MSN 8 and get 2 months FREE*
http://join.msn.com/?page=features/junkmail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl